Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Puglia
segui quotidianosanita.it

Ausili protesici e tecnici. In Commissione sanità approvate norme sul riutilizzo

Le Asl potranno riutilizzare determinati ausili protesici dopo aver provveduto alla loro manutenzione e sanificazione. Secondo le stime, una volta a regime il riutilizzo dei dispositivi potrebbe portare ad un abbattimento del 50% dei 34 milioni di euro spesi nel 2015 per assicurare ai pazienti l’utilizzo dei dispositivi richiesti.

30 MAR - La commissione sanità del Consiglio regionale della Puglia, presieduta da Pino Romano, ha approvato a maggioranza una proposta di legge a firma Giuseppe Turco, Alfonsino Pisicchio e Paolo Pellegrino, componenti del gruppo consiliare “La Puglia con Emiliano”, di modifica della legge contenente norme in materia di sanità e servizi sociali (la nr. 4 del 2010).

I proponenti hanno inovato l’articolo in materia di protesi, ortesi e ausili tecnici (il nr. 32), concedendo alle Asl la possibilità di riutilizzare determinati ausili protesici dopo aver provveduto alla loro manutenzione e sanificazione.
 
Disciplinate, contestualmente, anche le procedure di cessione e comodato d’uso degli stessi. “La modifica – spiega la commissione in una nota - prevede che sia la giunta regionale a farsi carico di disciplinare la cessione in comodato d’uso di seggioloni, carrozzine, letti, materassi antidecubito, sollevatori, dispositivi acustici e di comunicazione, tutti quelli compresi negli elenchi 2 e 3 allegati al nomenclatore tariffario delle Asl, prevedendo che gli stessi , al termine dell’utilizzo, rientrino nella disponibilità delle ASL che al fine di conseguire economie di gestione, dispongono il servizio di ritiro e consegna a domicilio, stoccaggio temporaneo, manutenzione e sanificazione, al fine di conseguire notevoli economie di gestione, garantendo egualmente elevati standards ed immutati livelli di prestazioni”.


Secondo le stime, a regime il riutilizzo dei dispositivi potrebbe portare ad un abbattimento del 50% dei 34 milioni di euro spesi nel 2015 per assicurare ai pazienti l’utilizzo dei dispositivi richiesti.

30 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Puglia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy