Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Puglia
segui quotidianosanita.it

Oss. In uscita il bando per attivazione percorsi formativi

L’avviso è stato presentato ieri in Giunta. Il bando prevede 10 milioni di euro destinati ai percorsi formativi progettati da enti di formazione accreditati, che abbiano maturato in questo specifico settore della qualificazione professionale almeno due anni di esperienza per un totale di almeno 800 ore di attività di formazione erogata.

06 SET - È stato presentato ieri in Giunta l’avviso che prevede l’attivazione di percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di Operatore Socio Sanitario. A renderlo noto un comunicato dell’assessore con delega al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione della Regione Puglia Sebastiano Leo.

“Esprimo soddisfazione per il lavoro fin qui svolto dagli uffici per l’attivazione di questa importante misura che consentirà la formazione di figure la cui attività nel settore sociale e in quello sanitario, tanto all'interno di strutture socioassistenziali e sociosanitarie di tipo residenziale e semiresidenziale, quanto a carattere domiciliare, risulta di fondamentale importanza”, ha detto l'assessore. “Si tratta - ha aggiunto - di un bando molto atteso in Puglia per il lavoro di cura che prevede in totale 10 milioni di euro destinati ai percorsi formativi progettati da enti di formazione accreditati, che abbiano maturato in questo specifico settore della qualificazione professionale almeno due anni di esperienza per un totale di almeno 800 ore di attività di formazione erogata”.


Per Leo la figura dell’Oss può “trovare piena collocazione nel mercato del lavoro”. L’assessore ha detto poi di ritenere che “un operatore socio sanitario adeguatamente formato possa determinare di conseguenza anche un incremento della qualità dell'assistenza. Sulla formazione nel settore socio-sanitario, peraltro, abbiamo investito da tempo, anche con misure sperimentali come il rilascio della qualifica oss agli studenti degli istituti professionali pugliesi con indirizzo tecnico socio-sanitario, un risultato raggiunto grazie al coinvolgimento degli enti di formazione professionale accreditati che, attraverso un percorso extracurriculare, hanno integrato l’offerta formativa degli istituti professionali”.

“L’investimento in formazione professionale in questo settore, pertanto – ha concluso l’assessore Leo - è per noi strategico per innalzare le competenze del capitale umano pugliese e offrire effettive opportunità occupazionali”.

06 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Puglia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy