QS EDIZIONI
25 AGOSTO 2019
Crob
Le motivazioni del Direttore Generale in una lettera aperta al personae dell’Istituto e ai cittadini della Basilicata. “Non lascio la nave in balia delle onde né la lascio per le criticità. Anche sul versante del riconoscimento del carattere scientifico vorrei ricordare che i requisiti posti dal Ministero della Salute non sono mai stati così stringenti come ora. La mia scelta è un altro atto d’amore verso il Crob”. Leggi...

Pronto soccorso
L’obiettivo è realizzare un modello di presa in cura “anticipata”, basata su percorsi clinico assistenziali. Figura cardine del sistema è l’infermiere “flussista”, con formazione certificata, dedicato alla presa in cura immediata delle persone in attesa dopo il triage, con esigenze di salute iscrivibili ad alcuni PDTA specifici (es. dolore addominale, dolore toracico..). Così si ottimizza l’attesa, di decongestionano i Pronto Soccorso e si migliora l’assistenza. LA PROPOSTA Leggi...

Car-T
La Giunta regionale aveva già individuato la Struttura di Perugia come unico Centro dell’Umbria idoneo all’utilizzo delle terapie geniche CAR-T prodotte dalle case farmaceutiche. Ora è stato deciso di proporre alla Conferenza delle Regioni di realizzare al C.R.E.O. dell’Ospedale di Perugia, il laboratorio regionale per la produzione di tali cellule.   Leggi...

Calabria
L’annuncio del governatore all’inaugurazione del nuovo Pronto soccorso a Feltre. “Non abbiamo alcun interesse che ci siano comunità dove i cittadini non hanno lo stesso livello di assistenza garantito ai nostri”. Inoltre “una realtà che non è in grado di dare risposte adeguate ai propri cittadini peserà inevitabilmente sui conti pubblici e a pagare saremo tutti comunque”, ha detto Zaia motivando la risposta positiva del Veneto al ministero. Leggi...

Ospedale di Camposampiero
A causa della carenza di pediatri, la delibera stabilisce che, di notte, dal 1° agosto al 30 ottobre, possano essere eseguiti nell'ospedale solo parti fisiologici a partire dalla 37a settimand i ggestazione, senza la presenza del pediatra. Sarnno gli anestesisti a fasi carico dei compiti del neonatologo assente mentre i medici del PS si occuperanno dei bambini sopra i 6 anni che arriveranno in PrS (i bimbi fino a 5 anni saranno inviati a Cittadella). L’Anaao esprime preoccupazione e scrive all’Aulss 6: “Non si può pregiudica la sicurezza”. Leggi...

Campania
A designare i vertici delle strutture sanitarie la Giunta Regionale sulla base delle risultanze dei lavori della Commissione. Leggi...

spacer Frittelli (Federsanita Anci) su nomina Sosto all'Asl Na3: “Qualità e professionalità caratterizzeranno il suo mandato”  
Carenza medici
Salve per tutto agosto le attività delle Uo di Medicina Interna dell'ospedale Delogu di Ghilarza e del Mastino di Bosa grazie all'arrivo di nuovi medici in sostituzione degli assenti per malattia e ferie. Ma nulla si è potuto fare per garantire il Ps di Ghilarza e l'Ortopedia di Lanusei. L'attività, nel PS di Ghilarza, sarà sospeso dal 6 al 25 agosto, mentre l'Ortopedia di Lanusei si fermerà a partire dall’11 agosto di  Elisabetta Caredda Leggi...

Agressioni ai medici
“Non stiamo parlando di una problematica sanitaria, ma è un tema di tutela e rispetto dell’ordine pubblico”, spiega l’assessore, che al prefetto ha chiesto “collaborazione affinché sia ripristinato un clima sereno, che permetta agli operatori di lavorare in piena sicurezza”. Leggi...

Al via il &ldquo
È dedicato a start up creative, originali e innovative applicate alla salute per soddisfare i bisogni dei piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico. Le idee in concorso verranno selezionate ed esaminate da un Comitato di Valutazione. Al vincitore verrà offerta una collaborazione in un progetto di ricerca con l’Ospedale. Iscrizioni aperte fino al 10 settembre Leggi...

Roma
I due responsabili, un 36enne romano e una 23enne di Genzano, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, sono stati denunciati per lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e violenza a incaricato di pubblico servizio. A causa dei colpi subiti uno dei dottori è stato medicato alla spalla con 10 giorni di prognosi. La rabbia dell’Ordine: “Pronto soccorso sono ormai terra di nessuno”. Leggi...

spacer Fnomceo: “Basta con la violenza contro i medici”  
Sardegna
Finisce la telenovela dopo la retromarcia di Domenico Mantoan. Steri, già direttore del Servizio igiene e sanità pubblica della Asl di Cagliari, è attualmente in quiescenza e non percepirà quindi alcun compenso. Zaia: “Incontrerò Solinas per collaborare sul futuro della sanità del Veneto e della Sardegna”
 
Leggi...


Sardegna
Lo riporta il Mattino di Padova che precisa come la motivazione sia l’incompatibilità con il suo ruolo di Dg della sanità del Veneto. Mantoan era stato nominato lo scorso 1 agosto come commissario dell'Ats unica della Sardegna. Leggi...

Al Regina Elena di Roma il primo intervento in Italia di rimozione di metastasi ai linfonodi retrofaringei con il robot
La Chirurgia cervico facciale dell’Istituto, diretta da Raul Pellini, ha messo a punto una nuova tecnica di asportazione di linfonodi retrofaringei grazie all’utilizzo del robot da Vinci con un accesso dal cavo orale. La descrizione dell’innovativo intervento pubblicata sulla rivista americana “Head and Neck”. Ripa di Meana: “La forte vocazione all’innovazione conferma IFO come realtà pubblica di eccellenza”. Leggi...

Alto Adige
Il quotidiano Alto Adige rende noti i contenuti di una lunga dichiarazione di Grillo agli attivisti 5 Stelle dell’Alto Adige. Il ministro annuncia un incontro con il governatore dopo la pausa estiva. Sul tavolo la “fuga” verso il “modello austriaco”, i ritardi sul piano contro le liste d’attesa, la bassa copertura vaccinale, il rischio di dominio della lingua tedesca su quella italiana, le ispezioni dei Nas anche a seguito di alcuni scandali. Leggi...

Sardegna
La nomina è avvenuta nella serata di giovedì su proposta dell'assessore Nieddu. Domenico Mantoan è l’attuale direttore generale dell’Area Sanità e Sociale della Regione Veneto prenderà il posto di Fulvio Moirano che si era dimesso a fine giugno. Leggi...

<strong>Nomine
L’assessore del Veneto guiderà l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali alla cui direzione generale è stato confermato Francesco Bevere. L’assessore del Piemonte guiderà invece la commissione Salute mentre sulla presidenza Aifa le Regioni cercano ancora la quadra col Ministero che pressa per risolvere l’impasse e per questo si è deciso che Bonaccini sarà presidente di garanzia dell'Agenzia fino a settembre. di L.F. ed E.M Leggi...

spacer Bevere (Agenas): “Grazie a Grillo per la conferma”   spacer Mandelli (Fofi) su nomine Agenas: "Complimenti a Lanzarin e soddisfazione per conferma Bevere"   spacer Fnopi: “Auguri a Lanzarin, Icardi e Bevere”  
Muore bimbo di 3 anni nel vicentino dimesso dal PS
Il piccolo era stato portato all’ospedale Santorso con forti dolori alla pancia. Secondo il racconto dei genitori, il medico avrebbe detto che si trattava di un po’ di disidratazione e che sarebbe bastata un po’ di acqua e zucchero. Per la febbre, i sanitari avevano somministrato tachipirina. Il bimbo è stato dimesso, ma qualche ora più tardi la corsa in emergenza in ospedale. Gli esami rilevano che Giulio era diabetico. La Ulss: “Nessun ipotesi, aspettiamo l’autopsia”. La magistratura apre una inchiesta. Leggi...

San Camillo di Roma
L’intervento su una dona di 52 anni affetta da insufficienza epatica terminale causata da trattamenti curativi di metastasi epatiche da pregresso carcinoma mammario. L’intervento rappresenta la prima esperienza in Italia di trapianto di fegato per questo tipo di patologia, ovvero su pazienti con metastasi causate da carcinoma mammario, che non possono essere trattate chirurgicamente.  Leggi...

Terme
Il presidente Jannotti Pecci: “Accordo consente di assicurare regolare continuità della erogazione attraverso il Servizio sanitario nazionale delle prestazioni termali e al tempo stesso di porre le basi per l’implementazione del ventaglio dei servizi offerti alla clientela”. IL TESTO Leggi...

Lazio
Zingaretti in Aula per riferire gli esiti del tavolo di verifica di martedì. “Ho chiesto al premier Conte di attivare le procedure per portare in CdM la delibera di completamento del mandato e quindi la cessazione della gestione commissariale”. Ma dall’Opposizione ricordano che di uscita dal piano di rientro si parlava già un anno fa. “Ora sarà vero?”, si chiedono i consiglieri. Nella seduta approvati sei Odg sulla sanità. Leggi...

Piemonte
Bisogna ridurre le spese, ha ammonito l’assessore. “Il disavanzo va evitato attraverso la programmazione e l’attento monitoraggio dei costi, mediante un atteggiamento proattivo nella gestione delle risorse”. I bilanci di previsione 2019 redatti a inizio giugno 2019, prevedono perdite di esercizio per oltre 454 milioni di euro Leggi...

Papillomavirus
Il vaccino è offerto gratuitamente agli adolescenti maschi e femmine della coorte del dodicesimo anno di età, ma anche alle categorie a rischio, cui soggetti affetti da HIV e donne con lesioni cervicali di grado CIN2 o superiore. L’offerta gratuita e su richiesta a femmine dalla coorte 1996 e maschi dalla coorte 2001 sarà possibile fino al venticinquesimo anno di età contro i precedenti 18. E con l’autoprelievo si punta ad aumentare l’adesione allo screening. Leggi...

West Nile
Il virus riscontrato in un cittadino residente a Carpi (Mo), in corso tutti gli accertamenti necessari. La Regione rassicura: “Gli esiti - recentissimi - della sorveglianza sul territorio modenese sono tuttora negativi, per cui non sono state attivate le misure straordinarie previste dal piano arbovirosi”. Leggi...

Aifa e Agenas
Per riempire la casella ormai vacante da un anno dell’Agenzia del farmaco si fanno i nomi dell'ex direttore generale di Aifa (lo è stato dal 2004 al 2008) Nello Martini e di un tecnico proveniente dalla Lombardia. Nella partita era entrato anche Giuseppe Remuzzi, attuale direttore del Mario Negri ma il suo nome è poi uscito dalla lista. Mentre per la presidenza dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari il ballottaggio sarebbe tra l'assessore del Veneto Manuela Lanzarin e il professor Enrico Coscioni, fidato consigliere per le questioni sanitarie del governatore campano De Luca. di L.F. Leggi...

Lombardia
Una manovra da 10,5 milioni di euro approvata dalla Giunta regionale. Verranno esentate dalla quota fissa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale: i nuclei familiari con reddito fra 18 e 30 mila euro, con presenza di un minore; i nuclei familiari con reddito superiore a 30 mila euro e inferiore a 70 mila euro con almeno due minori presenti nel nucleo stesso; i nuclei familiari con reddito pari o inferiore a 90 mila euro con un disabile che abbia diritto ad alcune specifiche esenzioni per patologia. Le esenzioni saranno in vigore dal prossimo ottobre. Leggi...

Patto per la salute
Occhi puntati sull’art. 1 della bozza in cui, come spiega il primo firmatario della mozione, Luca Braia, si parla di conferma delle risorse definite nell’ultima manovra “salvo eventuali modifiche che si rendessero necessarie in relazione al conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica e variazioni del quadro macroeconomico”. Per Braia “senza una certezza della dotazione del fondo nessuna regione potrà programmare la propria attività di investimenti e di assunzione”. Leggi...

Neoplasie colon-polmone
Grazie ad una strumentazione di ultima generazione, presso il Laboratorio di Bioscienze dell’Irst Irccs della Meldola, è possibile analizzare, attraverso il sequenziamento contemporaneo di frammenti di Dna, pannelli genetici per tumori al colon e al polmone. Un aiuto per i clinici nella scelta delle cure per ogni singolo paziente. Il test dev’essere prescritto dal medico oncologo attraverso impegnativa del Ssn Leggi...

Consiglio respinge la mozione di sfiducia a Ceriscioli
La mozione era stata presentata in relazione all’operazione della Finanza sulle irregolarità di una serie di appalti Asur (Azienda sanitaria unica regionale). In Aula il governatore replica: “Non è l’apertura di un fascicolo di indagine a motivare una mozione di sfiducia ma eventualmente la conclusione di un percorso”. Leggi...

Ambulanze
Il servizio sarà attivato per un anno in via sperimentale. Per l’assessore alla Sanità Francesca Appolloni l'ambulanza con medico, infermiere e autista è “la miglior squadra per un’assistenza efficace e tempestiva e per evitare accessi impropri in ospedale”. Il Dg D’Urso evidenzia: “Rispondiamo alla richiesta del Comune” ma “l’ambulanza infermierizzata non ha registrato criticità” e “non si mette minimamente in discussione il valore oggettivo della qualità dell’assistenza fornita dagli infermieri”. Ma all'Aniarti le parole non bastano. Leggi...

 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy