Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 29 NOVEMBRE 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Magi (Omceo Roma): “Perché deve essere il piccolo e non invece i figli di genitori no vax a non potere andare a scuola?”


22 FEB - “Non è possibile che un bambino di otto anni, che dopo una leucemia ha sviluppato una immunodepressione non possa tornare a scuola per la presenza in classe di alcuni alunni non vaccinati”. Cosi Antonio Magi, presidente dell’Ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Roma, interviene sul caso del bambino immunodepresso che non può tornare a scuola perché nella sua classe ci sono dei compagni non vaccinati.

“Perché – si chiede Magi – deve essere il piccolo e non invece i figli di genitori no vax a non potere andare a scuola? La domanda, me ne rendo conto, è sicuramente provocatoria e lungi da me creare una contrapposizione tra bambini, però dobbiamo porcela. È un invito a tutti a riflettere se è giusto che in una vacanza normativa debba rimetterci il bambino più debole.

“Purtroppo la legge non impone che tutti i bambini delle scuole elementari siano vaccinati, sono previste solo sanzioni pecuniarie in caso contrario, ma non l'esclusione degli alunni.

“I presidi hanno denunciato la situazione di incertezza normativa sulla questione vaccinale, ricordando come sia difficile gestire la situazione, perché sia in un caso sia in un altro si va incontro ad un contenzioso che ricade sugli alunni: se si allontano i bimbi non vaccinati i genitori protestano, se viceversa restano protestano quelli del bambino immunodepresso.
“Da quanto leggo – conclude Magi – l’interesse comune, sia della scuola che della regione, è quello di risolvere a brevissimo il caso e questa è l’unica nota positiva dell’intera vicenda che è stata generata perché in materia vaccinale non c’è stata chiarezza, viceversa con regole certe casi del genere sicuramente non si sarebbero verificati”. 

22 febbraio 2019
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy