Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Moretti (PD): “Basta assecondare le follie No Vax: rafforzare subito l’obbligo vaccinale e le sanzioni”

19 GIU - “È impensabile che  nel 2019 si possa ancora finire in Rianimazione ‘per colpa’ di una sbucciatura a un ginocchio. Purtroppo queste sono le conseguenze delle follie dei No vax e di una cattiva politica che per troppo tempo ha assecondato le loro teorie. L’obbligo vaccinale va fatto rispettare applicando le sanzioni, inclusa la mancata ammissione a scuola: è l’unica via per tutelare la salute dei bambini”. Alessandra Moretti, consigliera regionale del Partito Democratico e neo europarlamentare, interviene così sul caso della piccola di 10 anni colpita dal tetano e ricoverata all’ospedale di Verona.

Per Moretti “l’ignoranza fa danni spesso irreparabili. Grazie alla Legge Lorenzin, nonostante sia stato raggiunto un compromesso al ribasso, siamo riusciti a innalzare in maniera sensibile il livello di copertura, raggiungendo anche l’immunità di gregge del 95%. Tuttavia ci sono ancora sacche di resistenza, genitori egoisti che danneggiano i propri figli e chi, per ragioni di salute, non può vaccinarsi. Il modello veneto, quello della sospensione dell’obbligo nel 2007, si è mostrato fallimentare, perché abbiamo assistito a una rapida discesa degli indici di copertura, recuperata ma non completamente, soltanto dopo il Decreto Lorenzin. Nonostante ciò - conclude Moretti - , le nostre proposte di legge e risoluzioni per rafforzare l’obbligo vaccinale sono sempre state snobbate da Luca Zaia e dalla sua maggioranza: evidentemente i voti sono tutti buoni, compresi quelli dei No vax”.

19 giugno 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy