Quotidiano on line
di informazione sanitaria
25 OTTOBRE 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

De Filippo (Italia Viva): "È stata fatta giustizia"


05 NOV - La decisione della Corte Costituzionale che ha dichiarato l'illegittimità della radiazione dell’Assessore alla Sanità Sergio Venturi da parte dell’Ordine dei Medici di Bologna è un’ottima notizia per il diritto, per i cittadini, per la sanità italiana ed emiliana e peri professionisti della salute, medici compresi: per fortuna c’è sempre “un giudice a Berlino” che rende giustizia.
 
Sin dalla sua emanazione avevamo giudicato la decisione dell’Ordine dei Medici di Bologna non solo sproporzionata ma addirittura eversiva: qualsiasi studente di giurisprudenza avrebbe potuto affermare che un ente sussidiario dello Stato non può censurare e comminare pene ad un Assessore nell’esercizio delle sue funzioni politiche anche se medico, come del resto riafferma la stessa legge 3/18 sugli ordini delle professioni sanitarie.
 
Oggi finalmente si rende giustizia nei confronti non solo di un ottimo professionista qual è l’Assessore Venturi ma anche ad un sistema quello sanitario emiliano-romagnolo di elevata qualità modello per le altre Regioni.

 
La lezione di diritto costituzionale impartita dalla Suprema Corte ci auguriamo che apra la strada ad uno sviluppo dei rapporti tra medici e le altre professioni sanitarie improntato sulla crescita contemporanea e non conflittuale delle rispettive competenze in un nuovo e più armonico rapporto interprofessionale finalizzato alla migliore attuazione del diritto alla salute.
 
On. Vito De Filippo
Capogruppo Italia Viva
Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati

 

05 novembre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy