Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 13 LUGLIO 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Anche Toma (Molise) contrario


18 MAG - “Con i colleghi presidenti di Regione, in queste ore, abbiamo fatto un grande lavoro corale per andare verso la fase 3. Abbiamo lavorato giorno e notte, senza sosta, perché dobbiamo evitare che la crisi sanitaria si trasformi in crisi economica. È stato fatto un ottimo lavoro. Insieme alla Campania abbiamo semplicemente espresso un parere contrario relativamente alla scelta di scaricare sulle regioni la responsabilità della valutazione del rischio epidemiologico sulla base di dati elaborati dal Ministero della Sanità. È un principio che non comprendiamo e che crea caos istituzionale”.
 
Lo ha detto, in una nota, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, che è voluto intervenire sull’accordo Stato Regioni dopo le critiche espressa dal presidente della Campania, Vincenzo De Luca, che ha rimproverato al governo di "scaricare opportunisticamente tutte le decisioni sulle Regioni”.

“Ciò chiarito - ha proseguito Toma - , siamo concentrati per fare in modo che la graduale riapertura sia in sicurezza per tutti. La sicurezza e la tutela della salute dei cittadini vengono prima di ogni altra cosa. È sulla base di questo principio che, prima ancora degli altri, recepimmo in maniera molto precisa le iniziali restrizioni emanate dal Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Molti ci dissero che avevamo esagerato, per poi ricredersi e seguirci su questa linea. Il Molise è stato un esempio per tutta la fase 1 e vogliamo raccogliere i frutti del senso di responsabilità della stragrande maggioranza di tutti i cittadini e della proficua collaborazione istituzionale tra Regione, Comuni ed Enti sul territorio”.

18 maggio 2020
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy