Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 22 GENNAIO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Lorenzin: “Non è possibile reclutare personale chiedendo come requisito l’essere non obiettore”


22 FEB - Anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin si schiera contro la decisione dell’ospedale San Camillo e dal ministero ricordano che sul tema era già intervenuta in un'informativa alla Camera nel maggio scorso dopo la pronuncia del Comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d'Europa che aveva rilevato difficoltà di accesso all'ivg per le donne italiane.
 
“È evidente - diceva allora il ministro - che non è possibile reclutare personale sanitario con contratti a tempo indeterminato chiedendo fra i requisiti l’essere non obiettore. Fermo restando che si tratterebbe di una modalità discriminatoria di reclutamento del personale, il diritto all’Obiezione di coscienza, contemplato dalla legge 194, prevede anche la possibilità di cambiare idea nel corso della propria carriera lavorativa, da non obiettore a obiettore e viceversa, anche per più volte”.
 
E oggi da Bruxelles, parlando con i giornalisti Lorenzin ha ribadito come sia “evidente che abbiamo una legge che non prevede questo tipo di selezione. prevede invece la possibilità, qualora una struttura abbia problemi di fabbisogno, per quanto riguarda singoli specifici servizi, di poter chiedere alla regione di attingere anche in mobilità da altro personale”.

 
“Non bisogna esprimere pensieri, ma semplicemente rispettare la legge – ha aggiunto il ministro- in cui l'obiezione di coscienza è rispettata nel nostro Paese. Tra l'altro quando si fanno assunzioni e concorsi non mi risulta che ci siano parametri che vengono richiesti”.

22 febbraio 2017
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy