Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 NOVEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Umbria. Fissato il tetto massimo per Tac e risonanze magnetiche erogabili a Terontola

Grazie ad un accordo con la Regione Toscana, è stata programmata per il triennio 2012-2014 la riduzione dell'attività e del conseguente volume finanziario , in modo da fissare il fatturato dell’istituto Cesalpino fino ad un massimo di 3 mln di euro.

04 DIC - Con un accordo fra le Regioni Umbria e Toscana è stato fissato il tetto massimo per le prestazioni di Tac e risonanza erogate fuori Regione, in particolare all'istituto Cesalpino di Terontola, che attrae sempre più pazienti da tutta l'Umbria. In aumento il trend relativo alla mobilità attiva. È quanto annunciato stamani in Terza Commissione l'assessore alla Salute, Franco Tomassoni.

“Per la prima volta dal 2007, l'Umbria ha fatto registrare un'inversione di tendenza: il gap relativo alla mobilità extraregionale è positivo, la mobilità attiva è in aumento – ha spiegato Tomassoni - per quanto riguarda quella passiva, abbiamo preso accordi per la diminuzione del budget nei confronti della Regione Toscana, nello specifico dell'Istituto Cesalpino di Terontola, spalmando sul triennio 2012-2014 la riduzione programmata dell'attività e del conseguente volume finanziario con percentuali di decremento a salire dal 10% per il 2012, al 12,5% nel 2013 fino al 15% del 2014”.

“Al superamento del volume obiettivo è previsto un abbattimento dell'80% - ha proseguito l’assessore - in questo modo si raggiunge l'obiettivo di fissare il fatturato del Cesalpino fino ad un massimo di 3 milioni di euro”. Tomassoni ha, infine, sottolineato che “nell'accordo con la Toscana è stato fissato per Tac e risonanza il tetto pari al fatturato del 2009, ed essendo il fatturato in aumento ogni anno di circa il 9%, l'aver fissato il tetto a quello del 2009 si traduce in un significativo abbattimento del volume finanziario dell'attività erogata dalla Toscana ai pazienti umbri”.

 

04 dicembre 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy