Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 17 SETTEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Veneto. Referti sul pc di casa. Al via campagna informativa sugli autobus

Parte il 1° febbraio la campagna informativa del Veneto per ricordare a tutti i cittadini che per avere i referti non è necessario recarsi all'ospedale: basta accedere - e stamparli - dal sito internet della propria Asl e Ao. Per un mese 160 bus porteranno il messaggio nelle aree delle 11 Ulss interessate.

30 GEN - Parte il 1° febbraio la campagna informativa della Regione Veneto che mira ad estendere e potenziare il servizio di scarico dei referti via internet da parte dei cittadini. Saranno 160 gli autobus che transiteranno per un mese, fino all’1 marzo, nei territori di Adria, Arzignano, Chioggia, Feltre, Legnago, Mirano, Monselice, San Donà di Piave, Thiene e Verona per portare un messaggio utile a tutti i veneti: “Il referto? E’ online sul sito della tua azienda sanitaria ed ospedaliera”. Si tratta di una campagna informativa promossa dalla Regione Veneto realizzata dal Consorzio Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, in collaborazione con l’Azienda ULSS 9 Treviso nell’ambito del progetto Veneto ESCAPE.
 
Questa iniziativa dal 2009 al 2012 ha permesso di dematerializzare l’intero processo documentale in tutte le aziende sociosanitarie ed ospedaliere venete, rendendo disponibili i referti via internet ai quasi 5 milioni di cittadini che costituiscono la popolazione residente in regione. “I dati preliminari del progetto – dice l’assessore regionale alla sanità Luca Coletto – indicano che già oggi il 57% dei veneti scarica i propri referti via internet. Un dato importante, che vogliamo però far crescere raggiungendo quei cittadini che ancora magari non conoscono il servizio, che permette di risparmiare 12 euro per ogni referto scaricato via web, pari 72 milioni di euro annui in Veneto. Non solo un risparmio economico, ma la possibilità di migliorare i percorsi di cura, resi più incisivi dalla rapida disponibilità del documento digitale”.

 
Le 11 aziende interessate dalla campagna sono: ULSS n. 2 Feltre, ULSS n. 4 Alto Vicentino, ULSS n. 5 Ovest Vicentino, ULSS n. 10 Veneto Orientale, ULSS n. 13 Mirano, ULSS n. 14 Chioggia, ULSS n. 17 Este, ULSS n. 19 Adria, ULSS n. 20 Verona, ULSS n. 21 Legnago e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. In tali aree è previsto il passaggio di autobus con immagini pubblicitarie che invitano i cittadini ad utilizzare i siti delle loro rispettive aziende sociosanitarie ed ospedaliere per provvedere allo scarico dei propri referti. Gli esiti della campagna e i risultati finali di Veneto ESCAPE, iniziativa che ha inciso profondamente sulle organizzazioni sanitarie e rivoluzionato le abitudini dei cittadini veneti, saranno resi noti a marzo in occasione della conferenza di chiusura del progetto.

30 gennaio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy