Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Pediatria. Un “ponte” tra il Bambino Gesù e l’Albania

L’accordo con il ministero della Salute albanese, siglato ieri a Roma, riguarderà i casi urgenti, la cura delle patologie complesse e il supporto degli esperti del Bambino Gesù per la formazione del personale sanitario albanese.

13 FEB - Un accordo di cooperazione tra l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Ministero della Salute della Repubblica di Albania per il trattamento dei casi urgenti, la cura delle patologie complesse e la formazione del personale sanitario. A firmarlo sono stati ieri a Roma, presso la sede dell'Ospedale al Gianicolo, il presidente del Bambino Gesù Giuseppe Profiti e il ministro della Salute albanese, Vangjel Tavo. Presente l'ambasciatore albanese presso la Santa Sede, Rrok Logu.
 
“Da diversi anni l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù è impegnato nella cooperazione con l'Albania”, ha spiegato il presidente Giuseppe Profiti. “Centinaia i bambini che hanno attraversato il ponte immaginario che lega i due Paesi. Con questa intesa si rafforza il clima di collaborazione nella cura dei piccoli pazienti e soprattutto nella formazione del personale medico e infermieristico. L'Ospedale si conferma un punto di riferimento a livello internazionale non solo per la cura dei bambini e la ricerca, ma anche per il trasferimento di esperienze e competenze”
 
L’accordo siglato prevede il supporto dell'Ospedale Bambino Gesù allo sviluppo dei protocolli diagnostici e terapeutici per le patologie complesse, che richiedano interventi di neurochirurgia o cardiochirurgia avanzata allo stato non eseguibili in Albania. Il ministero della Salute albanese e il personale sanitario del Bambino Gesù valuteranno i casi urgenti, per i quali si rendesse utile il trattamento presso l'Ospedale Pediatrico romano.

 
Nel 2012 sono stati oltre 20 i piccoli pazienti che dall’Albania hanno fatto ricorso alle cure specialistiche del Bambino Gesù. Oltre 300 i bambini residenti in Italia di nazionalità albanese ricoverati nello scorso anno presso l’Ospedale pediatrico romano.
 
Il Bambino Gesù offrirà la propria consulenza e il supporto diretto al Ministero della Salute albanese anche nell'ambito della formazione del personale sanitario e dell'assistenza e dell'organizzazione sanitaria.
 

13 febbraio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy