Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 08 AGOSTO 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Piemonte. Iniziata la discussione sulla revisione della rete ospedaliera


La Commissione sanità ha esaminato ciascuna delle sei reti ospedaliere e rispettive strutture che dovranno essere messe a regime. I posti letto esistenti sono circa 18 mila e si dovranno ridurre a 16.300 per rispettare i parametri dei 3 posti letto ogni mille abitanti in acuzie e 0,7 in post acuzie.

08 MAR - È iniziato in Commissione Sanità il percorso di discussione sulla revisione della rete ospedaliera del Piemonte, con l’obiettivo di giungere alla definizione di una delibera da sottoporre all’approvazione della Giunta regionale. La revisione si basa sul piano socio-sanitario approvato nell’aprile 2012, sugli impegni assunti dalla Regione relativamente al piano di rientro e sulle recenti disposizioni previste dalle norme di legge statali in materia.

“In particolare – ha spiegato l’assessore alla Sanità, Paolo Monferino – sono state prese in esame e discusse per ciascuna delle sei reti ospedaliere e rispettive strutture le dotazioni dei posti letto e delle strutture complesse che dovranno essere previste a regime. Questi  parametri, rivisitati in base alle normative vigenti, hanno ovviamente tenuto conto delle specificità locali e della morfologia della Regione e dei territori piemontesi, al fine di garantire un alto livello di servizi ai nostri cittadini”.
In sintesi, i posti letto complessivamente esistenti oggi in Piemonte sono circa 18 mila e si dovranno ridurre a 16.300 per il rispetto di due parametri di legge: 3 posti letto ogni mille abitanti in acuzie e 0,7 in post acuzie.

Le strutture complesse saranno circa 700, in ottemperanza allo standard di legge di 17,5 posti letto per struttura complessa.

08 marzo 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy