Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Roma. Policlinico Casilino. Inaugurato il Centro di simulazione neonatale

Il centro offre ai partecipanti ai corsi la possibilità di allenarsi in un ambiente “reale”. Con simulatori neonatali ad alta fedeltà statici e dinamici. Lo scopo è quello di esercitarsi su possibili scenari critici che si possono presentare nel periodo perinatale e che necessitano di rapidi interventi.

28 MAR - Lo scorso lunedì si è inaugurato presso la sede di via Federico Calabresi di Roma il “Centro di Formazione e Simulazione Neonatale ad alta fedeltà” del Policlinico Casilino. Responsabile del centro è il primario del reparto di neonatologia, Piermichele Paolillo. Il Centro offre a tutti i partecipanti ai corsi la possibilità unica di allenarsi in un ambiente “reale”, su diversi scenari medici con simulatori neonatali ad alta fedeltà statici e dinamici.

Gli istruttori neonatologi possono esser affiancati anche da specialisti di altre branche, in particolare dagli ostetrici e dagli anestesisti. La formazione e l'allenamento vengono fornite all’ interno di uno spazio che è arredato con un’ isola neonatale una sala parto e camera operatoria. Ciascuna simulazione è video-registrata da più telecamere e gli eventi parto, registrabili, possono essere visti in diretta dai partecipanti ai corsi.

La simulazione,ovvia e strategica in ambito militare e civile, in particolare aeronautico, è ormai utilizzata anche in sanità. Scopo della simulazione, in questo campo specifico, è quello di esercitarsi su possibili scenari critici che frequentemente si possono presentare nel periodo perinatale e che necessitano di rapidi ed efficaci interventi al fine di erogare la più appropriata assistenza alle mamma e/o al neonato critico.


Durante i corsi si perfezionano, inoltre, le tecniche per porre in essere le migliori strategie di comunicazione all’interno dell’equipe sfruttando al meglio le competenze dell'intera squadra. Alla fine della simulazione si effettua il Debriefing in cui partecipanti analizzano criticamente, con l'aiuto degli istruttori, i propri punti di debolezza e di forza, rivedendo le registrazioni, finalizzando il tutto al miglioramento delle proprie competenze professionali.

28 marzo 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy