Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 NOVEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Lombardia. A Milano i vigili urbani ricevono in dotazione 25 defibrillatori

Lo prevede il progetto “RianimaMi” che sarà operativo a partire dal primo ottobre. Gli apparecchi verrano forniti da uno sponsor selezionato tramite bando pubblico. Nei prossimi giorni inizieranno i corsi di formazione per i primi 220 agenti.

29 AGO - A partire da ottobre le pattuglie milanesi dei vigili urbani riceveranno in dotazione 25 defibrillatori. E si tratta di uno dei primissimi casi in Italia. Una novità certificata ieri grazie alle ultime firme apposte al progetto “RianimaMi”. Gli apparecchi verranno forniti da uno sponsor, la Cardiac Science di Piacenza, selezionato tramite un bando pubblico.

“Dei 25 defibrillatori – ha spiegato Tullio Mastrangelo, comandante della polizia locale – una quindicina verrà assegnata alle pattuglie mobili, su auto e moto. Gli altri verranno collocati in posizioni strategiche. L’obiettivo è intervenire nel più breve tempo possibile se si dovessero creare emergenze”.

Da settembre partiranno i corsi di formazione per i primi 220 vigili, tra agenti e ufficiali, che si sono offerti di partecipare al progetto, che è su base volontaria e non prevede alcun tipo di compenso aggiuntivo.
 

29 agosto 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy