Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Umbria. Alle Asl 8 mln di euro per la non autosufficienza

È quando ha deliberato la Giunta regionale su proposta del presidente della Regione, Catiuscia Marini con l’obiettivo di confermare il proprio impegno a favore dei soggetti più deboli. 

27 DIC - Sono stati assegnati alle Aziende sanitarie locali risorse del Fondo per la non autosufficienza 2013 per un ammontare complessivo di circa 8 milioni di euro.
 
È quanto ha deliberato su proposta della presidente della Regione Catiuscia Marini la Giunta regionale nell’ultima seduta che, come si legge in una nota, “nonostante le difficoltà in cui l’ente regione è costretto ad operare ha voluto confermare il proprio impegno a favore dei soggetti più deboli, mettendo risorse a disposizione affinché sia garantito alle persone non autosufficienti una vita indipendente nel proprio ambiente familiare”.  
 
“È palese che senza una decisa inversione di rotta da parte del governo difficilmente, in futuro, potremo assicurare un impegno diretto della Regione Umbria nel dare risposte alle emergenze sociali crescenti”.  

27 dicembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy