Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Toscana. Nelle Asl aboliti i fax e ridotte le stampanti

Si tratta del nuovo passo della regione nell'ottica della spending review. Nella delibera approvata dalla giunta si stabilisce che le comunicazioni fra aziende e Pa dovranno avvenire esclusivamente via email o via Pec. Le misure dovranno essere messe in atto inderogabilmente entro 6 mesi.

06 MAG - Nuova operazione risparmio in Toscana. Nell'ottica della spending review la giunta regionale ha infatti approvato una delibera che contiene le linee guida alle aziende sanitarie sulla gestione del processo di stampa e di dematerializzazione. L’atto fissa regole e comportamenti finalizzati a ridurre il più possibile l'uso della carta, privilegiando sempre e comunque la comunicazione per via elettronica.
Le prescrizioni, che vanno messe in atto inderogabilmente entro 6 mesi dall'approvazione della delibera, riguardano la progressiva dismissione delle stampanti individuali, il passaggio a stampanti multifunzione e la totale esclusione del fax. Le comunicazioni fra aziende e pubbliche amministrazioni dovranno avvenire esclusivamente via email o via PEC (posta elettronica certificata), e anche la corrispondenza interna all'azienda, allegati compresi, sarà effettuata solo tramite posta elettronica e non in formato carteceo.

Le principali linee di indirizzo, cioè i comportamenti fortemente consigliati, sono: la e-prescription (ricetta elettronica), che  porterà progressivamente alla smaterializzazione della ricetta medica; l'utilizzo della protocollazione dovrà avvenire solo in casi strettamente necessari; tutti i documenti dovranno essere stampati solo se è indispensabile, e la stampa dovrà essere in formato fronte-retro; la stampa a colori dovrà essere limitata ai soli casi di necessità in ambito diagnostico e sanitario; dovrà essere favorita la diffusione dei documenti a firma digitale; ed è fortemente consigliato l'uso del font Garamond, un carattere tipografico che recenti studi hanno indicato come il più economico in termini di consumo di inchiostro e toner.

 

06 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy