Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Fondo sanitario. Caldoro (Campania): “Il riparto sia procapite. Senza popolazione pesata”

Così il presidente della regione che non ha escluso in proposito un ricorso alla Corte Europea dei diritti dell’uomo per la corretta applicazione della legge nazionale sul riparto delle risorse per la sanità. "Campania penalizzata perchè è la regione con la popolazione più giovane".

12 MAG - Il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro non esclude il ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo per la corretta applicazione della legge nazionale relativa al riparto del fondo per la sanità.
Caldoro, intervenuto al giuramento di 350 neo medici napoletani, ha sottolineato che “il diritto alla salute è un diritto costituzionale e individuale che va tutelato e per cui il fabbisogno sanitario va calcolato sulla singola persona”.
 
Esiste, ha ricordato, una legge nazionale per cui il riparto dei fondi sanitari non va calcolato avendo come parametro solo l'anzianità della popolazione, parametro che ''penalizza la Campania, Regione più giovane d'Italia''.
 
Secondo il Presidente campano, questo metodo “è un errore. E’ fondamentale – ha affermato - tornare a un riparto che sia uguale per tutti. È necessario rispettare tutti i parametri previsti per legge” come la popolazione anziana, la mortalità delle diverse zone, l'epidemiologia e i fattori socio economici. “ritengo – ha aggiunto Caldoro - che il riparto delle risorse sanitarie debba essere pro capite”.

 
Fonte: Regioni.it

Marzia Caposio

12 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy