Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Marche. Via libera al progetto di sviluppo e potenziamento dell’attività di prelievo di organi e tessuti

Al progetto sono destinati 280mila euro. Previste anche attività di aggiornamento e formazione del personale dedicato al processo donazione-trapianto. Per l’assessore Mezzolani: “Bisogna incrementare quella che è una scelta civile e consapevole”

21 MAG - Con 508 trapiandi di cornee, 38 di fegato, 33 di rene e 1 trapianto di rene-fegato e con ottimi risultati di sopravvivenza e follow up, l'attività di trapianto e donazione di organi nelle Marche continua a vantare livelli sopra la media nazionale.
Risultati soddisfacenti quindi, ma sempre da intensificare. E proprio nella direzione di incrementare quella che è una scelta civile e consapevole, la Regione Marche ha approvato il ‘Progetto di sviluppo e potenziamento dell’attività di prelievo di organi e tessuti’ destinando alla misura 280mila euro.

“Questi dati, oltre all’aspetto trapiantologico vero e proprio, testimoniano il lavoro eccellente di monitoraggio e individuazione dei potenziali donatori – rileva l’assessore alla Sanità, Almerino Mezzolani – svolto dai Coordinamenti Locali del settore con la collaborazione delle Rianimazioni, coordinati dal Centro regionale Trapianti”.
 
Preminente “il ruolo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti Ancona nell’attività donativa – aggiunge l’assessore – e il contributo di tutti i Presidi dotati di rianimazione. Ottimi i risultati di Fabriano e validissima l’attività della Banca degli occhi di Fabriano che, con 508 cornee raccolte, ha superato i già eccellenti risultati del 2012 registrando una crescita oltre che quantitativa, anche qualitativa, dovuta all’acquisto di strumentazione di nuovissima generazione”.

 
Il progetto prevede, tra le altre, attività di aggiornamento e formazione del personale dedicato al processo donazione-trapianto, elemento imprescindibile per ottimizzare le procedure necessarie nell’ambito del prelievo e trapianto di organi e tessuti. Formazione che va rivolta a tutti gli operatori sanitari, non solo al personale medico ed infermieristico delle Rianimazioni ma a quello del Pronto Soccorso e delle Medicine nell’ottica di migliorare anche il procurement di tessuti e cornee. 
 
Sempre nel settore, prosegue la campagna di sensibilizzazione organizzata in collaborazione con Federsanità Anci e associazione di volontariato Aido, inerente il progetto “Donazione organi: una scelta in Comune” ovvero la possibilità di dichiarare, in 9 Comuni delle Marche coinvolti nel progetto, la volontà di donazione al momento del rilascio o rinnovo della Carta di identità.
 
Proseguono, inoltre, le campagne svolte nelle scuole primarie e secondarie del territorio regionale con la partecipazione di tutte le associazioni di volontariato che si impegnano nel settore della donazione in generale (oltre a organi e tessuti anche midollo, sangue, plasma, cordone ombelicale ecc.).

21 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy