Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Ssn. Consip bandisce gara per pulizia degli ospedali e degli altri immobili della sanità

La convenzione che sarà aggiudicata ha un valore di oltre 1,4 miliardi di euro, per una durata complessiva di 24 mesi e prevede contratti di quattro anni. L'iniziativa è divisa in 14 lotti geografici, di cui 10 ordinari e 4 accessori.

19 DIC - Consip ha indetto la gara per l’affidamento dei servizi di pulizia e sanificazione per gli Enti del Servizio Sanitario Nazionale (Ssn). La convenzione che sarà aggiudicata ha un valore di oltre 1,4 miliardi di euro, per una durata complessiva di 24 mesi e prevede contratti della durata di quattro anni. Con essa vengono messi a disposizione degli Enti del Ssn servizi di pulizia, sanificazione e altri servizi per un valore medio annuo che, in considerazione della durata della convenzione nonché dei contratti attuativi si stima in circa 242 milioni di euro. Tale valore annuo corrisponde a circa il 19% della spesa annua della P.A., pari a 1,3 miliardi di euro.

L’iniziativa, alla sua prima edizione, è suddivisa in 14 lotti geografici, di cui 10 lotti ordinari e 4 accessori, e contribuirà in maniera determinante agli obiettivi di miglioramento della qualità dei servizi del comparto sanità. Attraverso la stipula delle convenzioni con i fornitori aggiudicatari dei singoli lotti, verrà affidata la gestione di servizi in grado di garantire al contempo i livelli igienici e qualitativi attesi e la migliore integrazione dei servizi stessi con le attività svolte in ambito sanitario, al fine di soddisfare le necessità delle amministrazioni e dell’utenza.

I servizi oggetto dell’appalto permettono infatti di conseguire i seguenti vantaggi:
• la garanzia della pulizia e l’igiene adeguata per tutte le strutture degli enti del Ssn
• una standardizzazione verso alti livelli qualitativi dei servizi
• una maggiore soddisfazione degli utenti dei servizi sanitari
• una maggiore soddisfazione degli operatori del servizio sanitario
• l’acquisizione, da parte degli Enti, di adeguati strumenti di controllo e monitoraggio a garanzia del conseguimento degli standard igienico qualitativi del servizio.

Nella gara sono state inoltre introdotte una serie di misure che risultano sempre più indirizzate a garantire la più ampia partecipazione degli operatori economici che competono nel settore dei servizi di pulizia in ambito sanitario, e a incentivare la partecipazione alla gara da parte delle imprese in forma associata,incentivando e favorendo di conseguenza la partecipazione delle piccole e medie imprese del settore. Tra i principali elementi strategici della gara vi è infatti un tetto ai lotti aggiudicabili per ciascun concorrente, nella misura di due lotti ordinari e due lotti accessori.

La gara, che ha ottenuto il parere favorevole dall’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato (Agcm), sarà effettuata a procedura aperta e verrà aggiudicata con la modalità dell’offerta economicamente più vantaggiosa, seguendo criteri che privilegiano principalmente la qualità dei servizi offerti, ma anche l’economicità.
 

19 dicembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy