Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 FEBBRAIO 2023
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Emilia Romagna: istituiti due nuovi Irccs


L’Istituto per le scienze neurologiche di Bologna (Azienda Usl di Bologna) e l’Istituto in oncologia per le tecnologie avanzate e modelli assistenziali (Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia) hanno acquisito lo “status” di Irccs. Per il presidente Vasco Errani è un ulteriore salto di qualità per la sanità emiliana che vuole investire nella ricerca e nell’innovazione

02 FEB - “Con i due nuovi Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico la sanità dell’Emilia-Romagna fa un salto di qualità di grande rilevanza, all’interno di un sistema di eccellenza, e di impulso alla ricerca. Adesso abbiamo un altro obiettivo: riuscire a dimostrare - cosa non così chiara in questo Paese -, che il sistema della ricerca in sanità rappresenta uno straordinario valore economico, oltre che di competenza e di qualità per l’assistenza”.
Così il presidente della Regione Vasco Errani e l’assessore alle Politiche per la salute Carlo Lusenti, hanno commentato l’acquisizione dello “status” di Irccs da parte dell’Istituto per le scienze neurologiche di Bologna (Azienda Usl di Bologna) e dell’Istituto in oncologia per le tecnologie avanzate e modelli assistenziali (Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia).
“È necessario iniziare a considerare la sanità non solo un costo – ha detto Errani –, ma un grande motore economico: è un passaggio che l’Italia deve fare. Sono convinto che uno dei fattori su cui puntare sia lavorare sulle scienze della vita, che sarà uno dei settori strategici nei prossimi anni. È difficile far passare questo concetto, ma è la sostanza: per uscire dalla crisi bisogna saper cambiare con delle politiche industriali che purtroppo oggi questo Paese non ha”.
La Regione può contare su una rete di Irccs: accanto all’Irccs monospecialistico (il Rizzoli di Bologna) e ai due nuovi Istituti si aggiungerà anche l’Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori di Meldola (l’iter di formale acquisizione dello status di Irccs sarà completato entro il 2011).
“In questo modo – ha sottolineato l’assessore Lusenti – si rafforza complessivamente l’infrastruttura regionale: questa rete di Irccs si aggiunge e si integra con la rete di assistenza e ricerca dei quattro policlinici, all’interno del sistema sanitario dell’Emilia-Romagna. Nello specifico, sul lato della ricerca, si va a rafforzare un sistema che era già di alta qualità ed efficienza sia dal punto di vista della stessa ricerca che dell’assistenza”.
Per il triennio 2009-2011 “la Regione ha previsto un investimento specifico di 15 milioni di euro per lo start up e il sostegno all’attività di ricerca degli Irccs. Va ricordato che le fonti di finanziamento di questi istituti – ha precisato Lusenti – sono molteplici: esiste un fondo nazionale ripartito tra linee di ricerca che vengono presentate; gli Irccs, inoltre, possono concorrere ai bandi di ricerca europei pubblici ma anche privati”.

02 febbraio 2011
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy