Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 FEBBRAIO 2023
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Bolzano: invalidi civili, aumenti per prestazioni e limiti di reddito per il 2011


Il limite di reddito per i 2.100 invalidi parziali è stato portato da 4.408,95 euro a 4.470,70 euro per il 2011. L'assegno di accompagnamento per gli invalidi civili passa dai 480,47 euro del 2010 ai 487,39 nel 2011. Aumentata anche la pensione integrativa degli invalidi civili fino al raggiungimento della pensione minima. Sono questi i punti chiave del provvedimento approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore provinciale alla Sanità, Richard Theiner.

02 FEB - La giunta provinciale di Bolzano, su proposta dell’assessore alla Sanità, Richard Theiner, ha deliberato l’aumento delle prestazioni destinate agli invalidi civili e dei limiti di reddito per ottenerle. Vediamo nello specifico come sono stati variati gli importi per il 2011.
Il limite di reddito per i 2.100 invalidi parziali è stato portato da 4.408,95 euro a 4.470,70 euro per il 2011. Aumenti sono stati decisi anche per il limite di reddito per le 2.140 persone con invalidità totale, i 145 ciechi totali, i 360 ciechi parziali e le 165 persone affette da sordità, che dai 15.154,24 euro del 2010 passano a percepirne 15.305,79 nel 2011. L'assegno di accompagnamento per gli invalidi civili, di cui hanno diritto 790 persone, passa dai 480,47 euro del 2010 ai 487,39 nel 2011. L'assegno di accompagnamento per i ciechi, spettante a 220 persone, nel 2011 sarà di 807,35 euro rispetto ai 783,60 del passato. L'indennità speciale, di cui godono 520 ciechi, ammonterà a 189,63 euro (per il 2010 era di 185,2). L'indennità di comunicazione, che interessa 302 sordi, arriverà ora a 243,10 euro rispetto ai 239,97 euro del 2010. La Giunta provinciale ha, inoltre, stabilito di aumentare l'importo della pensione integrativa degli invalidi civili fino al raggiungimento della pensione minima; tale pensione integrata viene percepita da una settantina di persone che invece di 597,41 euro percepiranno ora 603,87 euro.
 

02 febbraio 2011
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy