Quotidiano on line
di informazione sanitaria
02 OTTOBRE 2016
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Sicilia. Gucciardi avvia verifica dei requisiti dei direttori sanitari in carica. Cisl Medici: “Si faccia anche per i Direttori generali”

L’iniziativa dopo la revoca dell’incarico al Direttore Sanitario della Asp di Palermo. Per il sindacato è ora di “fare chiarezza su un’area grigia”, “sia in merito alle dinamiche che adottate per le scelte selettive compiute, sia nella fattispecie della inclusione che della esclusione dei Candidati”

18 GEN - L’assessore alla Salute della Sicilia, Baldo Gucciardi, sarebbe in procinto di attivare i propri Uffici per procedere alla verifica dei requisiti in possesso dei Direttori Sanitari nominati. A renderlo noto è la Cisl Medici Sicilia che, esprimendo “apprezzamento” per l’iniziativa, chiede di “estendere tale procedura di revisione anche alle posizioni curriculari e documentali dei Direttori Generali nominati”.

A far scattare i controlli è stata la revoca dell’incarico al Direttore Sanitario della ASP di Palermo a causa dell’assenza di requisiti. Vicenda che, secondo la Cisl Medici, ha “evidenziato e suffragato taluni elementi di criticità, peraltro dalla Cisl Medici già rappresentati al tempo della indizione, ma anche in fase di ammissione e di valutazione dei candidati partecipanti al Bando di selezione per Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Non ci convincevano taluni aspetti delle modalità di selezione dei candidati ammessi agli step previsti e meno che mai, in quanto mai resi noti, i criteri di individuazione di liste ristrette da cui scegliere i nominabili”.


“Nonostante le dichiarazioni dell’Assessore del tempo – spiega la Cisl Medici - non è mai stata resa nota e pubblica sinora, la valutazione ed il giudizio finale espresso dalla Commissione sui singoli Candidati. E’ a nostra conoscenza che in alcuni casi esistono vistosi errori di valutazione e/o manca persino il giudizio finale della Commissione! Non si comprende pertanto come sia stato tecnicamente possibile escludere Candidati sui quali non è mai stata espressa alcuna valutazione finale”.

La Cisl Medici chiede quindi di procedere anche alla revisione degli Atti della Commissione, relativamente ai Candidati esclusi nelle varie fasi della Selezione, “in quanto mai alcuna motivazione è stata resa nota e pubblica”.

“Avendo avuto modo di apprezzare il tratto comportamentale e l’operato dell’Assessore On. Gucciardi – prosegue la Cisl Medici - non abbiamo alcun dubbio che, in ossequio alla trasparenza ed alla legittima aspettativa dei moltissimi candidati esclusi a prescindere da Titoli e Competenze, ci sia  finalmente la volontà oltre che l’esigenza di fare chiarezza su un’area grigia che i fatti della recente cronaca impongono di verificare, sia in merito alle dinamiche che adottate per le scelte selettive compiute, sia nella fattispecie della inclusione che della esclusione dei Candidati”.

L’auspicio del sindacato è quindi che “si faccia chiarezza in tempi rapidi e si restituisca fiducia verso le Istituzioni ai Cittadini ed agli Operatori del Servizio Sanitario Regionale che hanno il diritto di essere amministrati e diretti da Direttori Generali, Sanitari ed Amministrativi scelti per Competenze e non per Appartenenze”.

18 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy