Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 LUGLIO 2016
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Campania. De Luca e Polimeni incontrano i vertici di Asl e Ospedali. Fissati priorità e obiettivi

Rete di emergenza-urgenza, fabbisogno di personale e sblocco del turn over, accreditamento delle strutture private, rete ospedaliera, prescrizioni e appropriatezza, tecnologie e dotazioni. Queste le priorità da affrontare, “con impegno immediato”. Contro le d’attesa al via il sistema del “recall”. Per fare il punto sui risultati, saranno convocate riunioni mensili. Alla prossima parteciperanno anche i medici di medicina generale.

22 GEN - Vertice, a Palazzo Santa Lucia, tra il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il commissario per la Sanità Joseph Polimeni, il sub commissario Claudio D’Amario e tutti i vertici delle aziende sanitarie e ospedaliere della Campania, convocati per produrre le relazioni richieste dalla Giunta sulle condizioni delle aziende regionali. “Ogni struttura sanitaria e ospedaliera ha segnalato le criticità ma anche i propri punti di eccellenza contribuendo a definire un quadro d’insieme sul quale si potrà intervenire in sinergia e unità di intenti insieme alla struttura commissariale che è già al lavoro sugli stessi obiettivi”, riferisce la Regione a termine dell’incontro spiegando che “in piena sinergia e collaborazione con la struttura commissariale, sono stati affidati precisi obiettivi nell’ambito delle rispettive responsabilità e competenze”.

In particolare, nel corso della riunione sono state fissate le priorità su cui intervenire: rete emergenza-urgenza, fabbisogno di personale e sblocco del turn over, accreditamento strutture private, rete ospedaliera, prescrizioni e appropriatezza, tecnologie e dotazioni. “Priorità da affrontare con impegno immediato con l’obiettivo di produrre una svolta radicale nella sanità campana, a cominciare dall’abbattimento dei livelli insostenibili delle liste d’attesa e della mobilità passiva”, spiega la nota regionale.


Sulle d’attesa e sul fenomeno diffuso dell’iper-prenotazione la Regione annuncia poi l’avvio del sistema del “recall”, cioè il preavviso via sms all’utente prenotato che dovrà confermare la propria presenza alla visita.

Al termine del confronto è stato stabilito di tenere analoghe riunioni almeno una volta al mese, anche tematiche. Alla prossima, annuncia la Regione, parteciperanno anche i rappresentanti delle medicina generale.

22 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy