Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 30 LUGLIO 2016
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Asti. Donate 7 culle al reparto di neonatologia della Pediatria dell'ospedale Cardinal Massaia

La donazione è un'iniziativa dell’Associazione Volontari Ospedalieri e dell’Associazione di Commercio 50&più. La Dg dell'Asl, Ida Grossi: “I piccoli gesti di solidarietà fanno grandi le cose”.

04 FEB - Sette culle trasparenti sono state donate, questa mattina, alla struttura di Neonatologia e Pediatria dell’Ospedale Cardinal Massaia. La donazione è frutto dell’iniziativa di due associazioni che da tempo operano sul territorio astigiano: l’Associazione Volontari Ospedalieri (Avo), e l’associazione di commercio 50&più.

Alla cerimonia di consegna delle culle erano presenti la Direttrice generale dell’Asl AT Ida Grossi, la presidente dell’Avo Anna Maganti, il presidente della 50&più Luigi Broda,  Donatella Ciaceri che, tra gli altri, ha il ruolo del rapporto con il mondo del volontariato, il direttore della Struttura di Ostetricia e ginecologia Maggiorino Barbero, la direttrice del reparto di Pediatria Paola Gianino e la caposala Viviana Guaralda. Tutti i presenti hanno sottolineato l’importanza dei gesti di solidarietà all’interno delle strutture pubbliche e del significato che questi gesti hanno in termini di sostegno e affetto per le persone più deboli. “Noi siamo una piccola associazione – ha detto Anna Maganti – e possiamo fare piccoli gesti”. Per Ida Grossi "sono i piccoli gesti che fanno grandi le cose”.


L’Avo, è attiva all'ospedale di Asti dal 1989 e da circa 13 anni alla Casa di Riposo "Città di Asti". Presta un servizio finalizzato all'umanizzazione della struttura e si affianca al personale infermieristico facendo visita alle persone ricoverate, dando loro ascolto e prestando aiuto negli orari dei pasti. Inoltre fornisce biancheria nuova per la degenza ospedaliera alle persone in difficoltà che ne facciano richiesta (in alcuni casi anche vestiti per poter essere dimessi) o su segnalazione del personale infermieristico/caposala di reparto. L'associazione presta giornalmente la propria collaborazione in tutti i reparti, tranne che in Cardiologia, Infettivi e Psichiatria, dove, per ragioni di sicurezza, interviene solo su richiesta dei sanitari responsabili.

La 50&più opera nel settore del sociale con contributi alla mensa dei poveri e della scuola con la donazione di libri.

04 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy