Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 24 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Lombardia. Ospedale di Lecco, bilancio positivo per lo sportello anti-stalking

In meno di un anno si sono registrati 81 contatti telefonici, 114 colloqui psicologici e 35 colloqui legali. Questi i dati illustrati dall’Ospedale Manzoni di Lecco per l’attività dello sportello anti-stalking inaugurata lo scorso novembre. L’assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, ha invitato ad “estendere questa esperienza a tutte le province”.

26 SET - È stato presentato lo scorso venerdì, il bilancio dell’attività svolta dallo sportello anti-stalking inaugurato lo scorso novembre presso l’Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco. In meno di un anno di attività si sono registrati 81 contatti telefonici, 114 colloqui psicologici e 35 colloqui legali. Nel 55% dei casi il rapporto fra vittima e aggressore è risultato essere quello di ex partner. Il 26% ha riguardato un conoscente, il 9% un familiare, il 6% un vicino di casa e il 4% un collega di lavoro. L'86% di chi ha subito stalking appartiene al sesso femminile, mentre gli uomini sono stati il 14 % dei casi. La maggior parte delle vittime (51%) ha un'età compresa fra i 25 e i 45 anni, mentre il 35% risulta avere tra i 45 e i 65 anni d’età. Riguardo, infine, lo stato civile delle vittime,  il 40% sono coniugate, il 30% divorziate e separate, nubili o celibi il 22%.
L’assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli, ha sottolineato come “"il nostro compito è quello di riuscire a rispondere in maniera concreta ai bisogni nel momento stesso in cui essi si propongono. Analizzando questi dati – ha proseguito - sono rimasto colpito dal fatto che il reato nasce dentro la rottura di un legame”. “La rottura dell'equilibrio psicologico affettivo sfocia sempre più spesso nel fenomeno dello stalking – ha concluso -. Con lo sportello anti-stalking riusciamo a dare una risposta che dimostra concretamente la nostra attenzione ad un bisogno".

Si è ricordato, infine, come per la gestione dello sportello l'ospedale si avvalga della competenza dell'associazione Telefono Donna, che vanta un'esperienza pluriennale nelle azioni di contrasto e di prevenzione dei maltrattamenti sulle donne. Gli sportelli anti-stalking ricorrono alla collaborazione di operatrici volontarie che, 24 ore al giorno, supportano le vittime di stalking.

26 settembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy