Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 GIUGNO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Aifa. Ecco le condizioni delle Regioni per il sì al nuovo direttore

Più coordinamento tra servizi farmaceutici regionali e Aifa e più integrazione tra organi tecnici dell'Ente e Cda (dove le Regioni hanno due membri permanenti di diritto): queste le richieste delle Regioni a fronte del sì alla nomina di Luca Pani alla guida dell'agenzia per i farmaci. Impegni che le Regioni sollecitano di attuare subito con il nuovo regolamento dell'Aifa previsto dalla manovra di luglio. Ecco il testo del parere.

29 SET - Il 22 settembre scorso la Conferenza delle Regioni ha dato parere favorevole alla proposta del ministro Fazio sulla nomina di Luca Pani a direttore dell'Aifa al posto di Guido Rasi, nel frattempo nominato alla guida dell'Ema. Nel dare annuncio del parere il presidente Vasco Errani aveva parlato di un parere vincolato a una serie di impegni richiesti al ministro Fazio. Quel giorno Errani non aveva voluto dire di più, ma oggi possiamo leggere quelle richieste nel testo stesso del parere diramato ieri sera dalle Regioni dove, in sostanza, si chiede un ruolo maggiore delle Regioni stesse nel governo dell'Aifa attraverso una continua collaborazione tra i servizi farmaceutici regionali e l'agenzia e un rafforzamento del rapporto tra Comitato tecnico scientifico, Comitato prezzi e rimborsi e il Cda dell'agenzia, ove sono presenti le Regioni stesse.
Obiettivi che le Regioni chiedono di attuare da subito attraverso integrazioni all'emanando decreto ministeriale attuativo di quanto stabilito dall'art. 17 della manovra economica di luglio che prevede una sostanziale riorganizzazione dell'Aifa.

29 settembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy