Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 LUGLIO 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Forum Risk Management. Tra quattro giorni al via 12ª edizione

Si parte il prossimo 28 novembre, ancora una volta a Firenze. Le principali tematiche che verranno messe sul tavolo sono tre. La prima riguarda il “dopo legge Gelli”. La seconda, promuovere “innovazione” a 360 gradi: tecnologica, ma anche organizzativa. Terzo, la sostenibilità del sistema sanitario nazionale

24 NOV - 70 sessioni scientifiche, oltre 700 relatori di fama nazionale e internazionale, 350 poster, si presenta così la 12ª edizione del Forum Risk Management che si aprirà a Firenze (Fortezza da Basso) il prossimo 28 novembre.

La formula è quella consolidata, un agorà di idee, contenuti, contributi che giungono da tutte le figure professionali che quotidianamente danno vita al  “sistema sanità”.

Le principali tematiche che verranno messe sul tavolo sono tre.
 
La prima riguarda il “dopo legge Gelli”. “Dobbiamo uscire da questa settimana di lavori, ricorda Vasco Giannotti – Direttore della Fondazione Sicurezza in Sanità -  con un vademecum capace di fornire risposte concrete su “come si applica” la legge. Una legge che è frutto,  anche, del nostro lavoro, messo in campo negli ultimi dieci anni. La corretta applicazione della legga ha un unico obiettivo: mettere al centro il cittadino”.

La seconda riguarda l'innovazione a 360 gradi. “Tecnologica, ma anche organizzativa  Ciò può aiutarci a gestire meglio capitoli delicati della spesa sanitaria come malattie croniche, sviluppo della domiciliarità, continuità assistenziale”, ha proseguito Giannotti.
 
Terza, la sostenibilità del sistema sanitario nazionale. “Siamo sicuri, afferma Giannotti, che i Lea coprano le reali esigenze dai cittadini? Dai cittadini, come dagli operatori sanitari mi aspetto contributi importanti su questo argomento, per riscrivere, insieme,  la storia del sistema. Ci sono di fronte a noi nuove opportunità in campo medico e biomedico, spetta al forum dare forma a nuove strategie”.


“Oggi - prosegue - dobbiamo affrontare anche un tema fondamentale ed è quello della spesa sanitaria pubblica e privata, capire se c’è vera equità e ripartizione, non per condannare questa o quella, quanto per integrare queste due realtà a tutto vantaggio dei cittadini”.

Giannotti rivendica infine un’iniziativa unica: come si comunica in sanità? Per la prima volta i Direttori Generali delle Asl,  provenienti da tutta Italia,  si confronteranno su questo tema.  Nuove tecniche di comunicazione, ma soprattutto un nuovo linguaggio per essere sempre più vicino al cittadino.  Un focus voluto e necessario, che parte dalla scorsa edizione quando al Forum Risk, insieme all’Ordine dei Giornalisti della Toscana, si organizzò un corso per i giornalisti che si occupano di sanità.

24 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy