Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 LUGLIO 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Toscana. Accordo con Poste per prenotazione visite, pagamento ticket e invio referti via mail


In Toscana sarà possibile prenotare le visite mediche e pagare i ticket sanitari direttamente all’ufficio postale. Sono queste alcune tra le novità principali previste dal protocollo d’intesa firmato oggi a Roma tra Poste Italiane e Regione Toscana.

13 OTT - L’accordo rientra nel quadro dei servizi di e-Government in materia di salute e in linea con il programma “Reti Amiche”.
I cittadini toscani potranno così servirsi dei 434 uffici postali regionali provvisti di “Sportello Amico” per prenotare la visita e versare il relativo ticket sanitario senza doversi necessariamente recare negli uffici della Asl. I referti saranno poi ricevuti comodamente a casa, nel formato cartaceo o via email, ovvero essere chiesti direttamente all’Ufficio Postale. L’intesa prevede inoltre la realizzazione di una rete logistica per la consegna dei farmaci a domicilio.
“L’accordo con Poste Italiane conferma l’impegno della Toscana a mettere a disposizione dei cittadini un sistema sanitario sempre più efficiente, avvalendosi dell’evoluzione delle tecniche e delle conoscenze”, ha sottolineato il presidente Enrico Rossi. “I bisogni di salute sono sempre più complessi e le informazioni devono essere condivise sempre più rapidamente. Con questo sistema – ha concluso Rossi – sono le immagini a ‘viaggiare’ e non i pazienti, i quali, inoltre, potranno prenotare all’ufficio postale le proprie visite mediche ed attivare la Carta sanitaria elettronica”.

“L’accordo con la Regione Toscana per servizi di e-Government in campo sanitario – ha detto l’ad di Poste italiane, Massimo Sarmi, dopo la firma dell’accordo – consolida e rappresenta l’evoluzione delle attività e dei rapporti tra Regione Toscana e Poste Italiane nella direzione della semplificazione della vita del cittadino. Con la nostra tecnologia avanzata e la rete logistica – ha aggiunto Sarmi – mettiamo a disposizione degli enti locali e delle persone servizi che agevolano il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione, semplificando le procedure e assicurando effettivi benefici alle persone che, in questo modo, ricevono la documentazione sanitaria a domicilio o sul proprio pc”.
L’intesa siglata prevede anche l’avvio di servizi studiati su misura per la Regione Toscana, come l’utilizzazione della Posta elettronica certificata per la trasmissione di referti diagnostici, l’ideazione di sistemi innovativi di comunicazione istituzionale nel settore sanitario e lo sviluppo di sistemi di incasso e rendicontazione delle prestazioni sanitarie.

13 ottobre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy