Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 24 GENNNAIO 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Marche. Stanziati 2,2 milioni per sette nuove basi per l’elisoccorso

Arriveranno a 34 le elisuperfici disponibili nella Regione. In 20 minuti di volo, partendo dagli Ospedali Riuniti Torrette di Ancona, si raggiungerà ogni punto delle Marche. Con partenza da Fabriano in 20 minuti si coprirà tutta l’Umbria.

10 GEN - Sette nuove basi di elisoccorso in zone strategiche del territorio colpito dal terremoto del 2016 e l’adeguamento di altre 27 già esistenti: 17 sono operative nell’area del cratere e 10 fuori dall’area del sisma. È quanto prevede il protocollo d’intesa siglato dal presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, dall’Asur Marche, dai rappresentanti delle amministrazioni comunali interessate, delle Province di Ascoli Piceno e Pesaro Urbino, dell’Unioni montane Catria e Nerone, Marca di Camerino, Monti Azzurri, Montefeltro. Il protocollo prevede un investimento di 2,2 milioni di euro: 500 mila euro provenienti dal Fondo sanitario 1,7 milioni dagli SMS solidali trasferiti dal Commissario di governo per la ricostruzione alla Regione Marche.

Grazie alle nuove elisuperfici, in 20 minuti di volo, partendo dagli Ospedali Riuniti Torrette di Ancona, si raggiunge ogni punto delle Marche con il meteo favorevole, 25 in caso di condizioni avverse. Con partenza da San Cassiano di Fabriano in 20 minuti si copre tutta l’Umbria.

Le sette basi di prossima realizzazione saranno posizionate a Visso, Fiastra, Acquasanta Terme, Montegallo, Montemonaco, Comunanza e Montegiorgio: tutti territori del cratere sismico. Gli adeguamenti riguardano quelle dell’area terremotata di Belforte del Chienti, Cingoli, Matelica, San Severino Marche, Amandola, Castelraimondo, San Ginesio, Camerino (Ponte la Trave e Ospedale), Fabriano (Ospedale), Corridonia, Serravalle di Chienti, Servigliano, Fiuminata, Arquata del Tronto, Macerata, Ascoli Piceno.


Quella “fuori sisma”, sono Fermo, Cagli, Pesaro, Civitanova Marche, Fossombrone, Sassocorvaro, Mercatello sul Metauro, Monte Grimano Terme, Serra de Conti, Pergola. L'elicottero sarà attivato in seguito alla richiesta delle Centrali Operative del 118 in base ai codici di gravità.

 

10 gennaio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy