Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 20 LUGLIO 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

3ª Giornata nazionale della salute della donna. Visite gratuite, dal 16 al 22 aprile, in oltre 190 ospedali del network Bollini Rosa

In occasione dell’iniziativa promossa da Onda con il patrocinio di 24 Società scientifiche saranno offerte alle donne oltre alle visite gratuite, esami strumentali. Previsti più di 500 incontri ed eventi informativi negli ospedali italiani a “misura di donna”. Merzagora: “L’(H) Open week offre la possibilità di pensare alla propria salute e a prendersene cura in modo più consapevole”

12 APR - Più di 4mila visite ed esami strumentali offerti gratuitamente alle donne negli oltre 190 ospedali del Network Bollini Rosa dal 16 al 22 aprile prossimi.
 
È quanto propone la terza edizione dell’(H) Open Week targata Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata nazionale della salute della donna che si celebra il prossimo 22 aprile, per promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di 24 Società scientifiche ed è resa possibile anche grazie al contributo incondizionato di Grunenthal, Roche Diagnostics e UCB Pharma. 
 
Un’ampia offerta per la “salute in rosa” alla quale si aggiungono oltre 500 incontri ed eventi informativi nell’ambito di 15 aree specialistiche: diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, geriatria, ginecologia e ostetricia, malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare, malattie metaboliche dell’osso, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia, pediatria, psichiatria, reumatologia, senologia, sostegno alle donne vittime di violenza.

 
“La 3^ Giornata nazionale della salute della donna – ha sottolineato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin – è ormai un importante appuntamento per attenzionare la salute al femminile in tutte le fasi della vita, e di anno in anno sono aumentate le adesioni e le iniziative su tutto il territorio nazionale. Quest’anno oltre all’attenzione ai temi della prevenzione e degli stili di vita, un focus particolare è riservato ai disturbi dell’alimentazione e alla violenza contro le donne. Nella Giornata della salute della donna voglio ricordare a tutte l’importanza di prendersi cura della propria salute, rivolgendosi al Servizio sanitario nazionale che è attento ai bisogni della salute al femminile, come dimostrano i tanti ospedali con i bollini rosa". 
 
“Questa iniziativa, nata in occasione dell’istituzione della Giornata nazionale sulla salute della donna da parte del Ministro Lorenzin, è giunta alla terza edizione e rappresenta uno degli appuntamenti che mi stanno più a cuore tra quelli promossi da Onda nel corso dell’anno – ha detto Francesca Merzagora, Presidente Onda – hanno aderito oltre 190 ospedali in tutte le regioni italiane mettendo a disposizione molteplici servizi gratuiti (visite, esami diagnostici, consulenze, convegni, distribuzione di materiale informativo) che coinvolgono 15 specialità cliniche. Un software creato ad hoc consente agli ospedali Bollini Rosa aderenti di inserire i servizi erogati e alla popolazione di trovare agilmente la struttura più vicina e appropriata. L’(H) Open week offre alle donne la possibilità di pensare alla propria salute e a prendersene cura in modo più consapevole”. 
 
I servizi offerti sono consultabili sul sito dell'Osservatorio www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. È possibile selezionare la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.

12 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy