Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 20 APRILE 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

De Luca: “Proseguendo così entro fine anno Campania uscirà dal commissariamento”

“Per concludere l'iter sono necessarie le verifiche da parte dei ministeri dell'Economia e della Salute, ma già per fine anno, per il livello dei Lea raggiunto, per la situazione finanziaria, per il superamento delle emergenze più gravi che avevamo, siamo in condizione di chiedere che la Campania esca dal commissariamento”. Così il presdente della Regione intervenuto all'inaugurazione della Stroke Unit al Ruggi di Salerno.

17 APR - L’Azienda Ospedaliera Ruggi di Salerno ha attivato ieri la Stroke Unit. Era presente all’inaugurazione il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca.

“Proseguendo così, senza distrazioni nel nostro lavoro, e se come stiamo facendo liberiamo la sanità campana dal debito passato, saremo in grado di avviare la richiesta di fuoriuscita dal commissariamento entro il 2018”, ha detto facendo il punto sul piano di rientro a cui è sottoposta la Regione.

“Per concludere l'iter sono necessarie le verifiche da parte dei ministeri dell'Economia e della Salute, ma – ha spiegato De Luca, - già per fine anno, per il livello dei Lea raggiunto, per la situazione finanziaria, per il superamento delle emergenze più gravi che avevamo, siamo in condizione di chiedere che la Campania esca dal commissariamento”.

A Salerno la rete dell’ictus era già attiva in via sperimentale ma da ieri il percorso è stato stabilizzato. All’arrivo del paziente, l’equipe medica eseguirà tutti gli esami diagnostici necessari e deciderà il trattamento terapeutico più indicato già all'arrivo al pronto soccorso. Dopo gli accertamenti, seguirà il ricovero nella “Stroke Unit”, reparto specializzato e dedicato alla gestione dell'attacco ischemico in fase acuta.


Nella rete è operativo un team multidisciplinare che segue i pazienti, dalla presa in carico dei sanitari del 118, fino alla conclusione del percorso riabilitativo. Sarà così possibile avviare la terapia riabilitativa entro le prime 24/48 ore dopo l'ictus. 

17 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy