Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 OTTOBRE 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Federico Gelli nominato responsabile del rischio in sanità di Federsanità Anci

La nomina è stata conferita dalla Presidente Tiziana Frittelli con l’obiettivo di valorizzare il lavoro svolto da Federsanità Anci nel corso degli ultimi anni e dare attuazione ad iniziative di prevenzione in tutte le strutture sanitarie del territorio.

15 MAG - Un’adeguata funzione di monitoraggio e gestione del rischio in sanità in tutte le strutture sanitarie per realizzare attività di prevenzione. Con questo obiettivo la Presidente di Federsanità Anci, Tiziana Frittelli direttore generale del Policlinico Tor Vergata di Roma, ha conferito la nomina di responsabile del rischio in sanità a Federico Gelli, relatore per la Camera dei Deputati della Legge 24/2017 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”, approvata dal Parlamento in via definitiva il 28 febbraio 2017.

“Il rischio in sanità rappresenta un interesse primario che - ha dichiarato Tiziana Frittelli - concorre, insieme ad altri fattori, ad assicurare il rispetto del principio della sicurezza delle cure. La legge Gelli-Bianco, nel porre per la prima volta in questo Paese l’obbligatorietà delle strutture di gestione del rischio (per la parte già approvata con legge finanziaria 2016, commi 538 e 539), nonché l’istituzione, a livello regionale, dei Centri per la gestione del rischio sanitario e la sicurezza del paziente ha prodotto un vero salto culturale. La nomina di Federico Gelli in Federsanità Anci va nella direzione di fare un ulteriore passo in avanti, ovvero far sì che la gestione del rischio non si limiti agli eventi sentinella, ma entri nei processi clinici, nei percorsi diagnostici terapeutici, nel programma esiti, nell’accesso tempestivo alle cure, nell’appropriatezza delle cure, nella comunicazione con il paziente umana e non solo formale”.


“Sono felice di poter collaborare con il management delle strutture sanitarie e con i referenti degli Enti Locali in un settore, quello sulla sicurezza delle cure, che mi ha visto impegnato durante tutta la mia attività parlamentare. Sono convinto – ha dichiarato Federico Gelli - che per rispondere ai bisogni del pazienti in un contesto di riforma dell'intero Sistema Sanitario Nazionale, sia imprescindibile migliorare anche la sicurezza della presa in carico. Ringrazio quindi per la nomina la presidente Tiziana Frittelli certo che anche attraverso l'attività in Federsanità Anci potrò dare il mio contributo per valorizzare al meglio le competenze di chi è impegnato in sanità.”

15 maggio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy