Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 26 SETTEMBRE 2018
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Piemonte. Tar sospende la delibera regionale sul ricettario del Ssn a disposizione del privato

Il Tar si esprimerà sulla Dgr con sentenza di merito il 5 Dicembre 2018. Soddisfatta l’Anaao Assomed, che aveva evidenziato “il rischio di auto-induzione di prestazioni, inappropriate ma remunerative, da parte di alcune strutture accreditate ed  il possibile depotenziamento della Regione nel suo ruolo di controllore della spesa”. L'ORDINANZA

14 SET - Anaao Assomed annuncia, con “grande  soddisfazione”, la decisione del Tar Piemonte  di accogliere l’istanza cautelare e sospendere la delibera regionale che avrebbe esteso alle strutture private accreditate la possibilità di prescrivere visite ed esami attraverso le ricette dematerializzate. Per i giudici, infatti, le questioni poste dal ricorso alla luce della normativa in vigore, prima facie, non sembrano sprovviste di profili di fumus boni iuris” e “presentano aspetti di complessità la cui trattazione non appare compatibile con la presente fase cautelare”.

Il ricorso, sostenuto dall’Anaao e presentato dallo Smi, era stato motivato dalla preoccupazione di un possibile aumento ingiustificato di spesa, derivante dal cortocircuito tra prescrittore ed erogatore con interessi economici, a danno dei cittadini e del servizio pubblico.

“Il rischio di auto-induzione di prestazioni, inappropriate ma remunerative, da parte di alcune strutture accreditate ed  il possibile depotenziamento della Regione nel suo ruolo di controllore della spesa hanno indotto Anaao a scendere in campo ed unirsi allo SMI per impugnare la delibera”, spiega il sindacato.


Il Tar si esprimerà con sentenza di merito il 5 Dicembre 2018.

“Dopo questa ordinanza del TAR,  ci auguriamo che la  Regione inizi, per le future dgr,  a confrontarsi con i medici ed i sindacati”, conclude l’Anaao.

14 settembre 2018
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer L'Ordinanza

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy