Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 21 MAGGIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Milano. Federlab incontra assessore al Welfare Giulio Gallera: presto tavolo tecnico con associazione laboratoristi

Tra le richieste dell’Associazione di categoria, alcune modifiche normative per rendere più efficaci i laboratori privati che erogano analisi cliniche. L’assessore Gallera: “Incontro positivo. Mi sono reso disponibile a convocare a breve un tavolo tecnico”.

15 MAR - "Un 'incontro proficuo e collaborativo' quello andato in scena nel palazzo della giunta regionale della Lombardia, tra l’assessore al Welfare Giulio Gallera e il presidente di Federlab Italia, Gennaro Lamberti, accompagnato, per l'occasione, dal responsabile relazioni istituzionali dell'associazione dei laboratori di analisi cliniche e dei centri poliambulatori privati accreditati, Pietro Napolitano e dal presidente di Federlab Lombardia, Marco Prinzivalli. Presente all'incontro, promosso dal consigliere regionale Barbara Mazzali, anche il commissario straordinario dell’Ordine Nazionale dei Biologi della Lombardia Spartaco Mascherpa". È quanto si legge in una nota di Federlab Italia.

"Abbiamo sottoposto all’assessore, tra le altre cose, alcune modifiche normative per rendere più efficaci i laboratori privati che erogano analisi cliniche" ha spiegato Lamberti. In particolare, ha aggiunto il presidente di Federlab "abbiamo chiesto il recepimento della normativa nazionale in materia di esecuzione di prelievo venoso da parte dei biologi muniti di titolo abilitante, nonché l'implementazione dei criteri di riorganizzazione della rete dei laboratori in applicazione degli accordi stipulati in conferenza Stato-Regioni e la partecipazione dell'associazione ai tavoli tecnici in materia di requisiti di accreditamento e di gestione delle cronicità".


"L'incontro è stato molto positivo - ha spiegato l'assessore Gallera -. Mi sono reso disponibile a convocare a breve un tavolo tecnico con i rappresentanti dell'associazione al fine di valutare le richieste avanzate".

"Proseguire nell'integrazione tra erogatori pubblici ed erogatori privati rappresenta, a mio giudizio, la strada maestra per assicurare maggiore efficacia ed efficienza ad un sistema sanitario regionale, quello lombardo, già considerato uno degli standard di riferimento sul territorio nazionale" ha sottolineato la consigliera Mazzali. 

15 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy