Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Ritardi pagamenti. Farmacie di Catanzaro differiscono sciopero

Le farmacie della provincia di Catanzaro hanno deciso di differire al 27 e 28 febbraio lo sciopero indetto per il 20 e 21 febbraio contro i ritardi dei pagamenti delle ricette da parte della Asp. La decisione dopo “l’appello” ed “alcuni segnali di attenzione” da parte del Prefetto di Catanzaro.

08 FEB - Le farmacie della provincia di Catanzaro hanno deciso di differire lo sciopero indetto per il 20 e 21 febbraio prossimo. “La decisione – spiega una nota dei titolari di farmacia - tiene conto responsabilmente di alcuni segnali di attenzione da parte del Prefetto di Catanzaro, Antonio Reppucci, nei confronti delle richieste avanzate da Federfarma Catanzaro riguardanti i mancati pagamenti da parte della Regione Calabria e di conseguenza dell’Asp di Catanzaro”.

Federfarma è stata convocata dal Prefetto di Catanzaro nella giornata di oggi, per approfondire, appunto, i contenuti della proclamazione dello sciopero. “Di particolare rilievo – spiega Federfarma Catanzaro - l'appello rivolto dal Prefetto a sospendere lo sciopero in seguito all’impegno del Direttore Generale Gerardo Mancuso e della Regione Calabria”.

I titolari di farmacia della provincia di Catanzaro spiegano infatti di essere stati rassicurati che l’Asp di Catanzaro provvederà ai pagamenti delle mensilità di settembre e ottobre entro il 25 febbraio e della mensilità di novembre entro il 3 marzo, comunicando inoltre l’avvenuto pagamento (08 febbraio 2012) della mensilità di agosto, “spettanza comunque che era prevista, nell’ormai noto accordo disatteso, entro  il 31 dicembre 2011, e successivamente riproposta dal Direttore Generale Mancuso in gennaio 2012, salvo essere puntualmente disattesa”, sottolinea la nota di Federfarma Catanzaro.


“Lo stesso Prefetto– spiega ancora Federfarma Catanzaro - ha condiviso la necessità di un’urgente soluzione al problema inviando una propria formale nota alle Autorità interessate”. Federfarma Catanzaro, pur avendo deciso di differire lo sciopero del 20 e 21 febbraio, ha però annunciato che, “nel caso in cui le affermazioni della dirigenza sanitaria provinciale e regionale risultassero nuovamente vane le farmacie della Provincia di Catanzaro, le farmacie resteranno chiuse per le giornate del 27 e 28 febbraio”.

08 febbraio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy