Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Emergenza sangue a Viterbo. Donate 64 sacche in una mattina

Un risultato “straordinario, andato ben oltre le aspettative” della Ausl e dell’Avis di Viterbo che ieri si erano appellati ai cittadini del Viterbese per far fronte all’emergenza sangue causato dal mal tempo, che nei giorni passati ha impedito l’erogazione del servizio di autoemoteca.

08 FEB - “Un doveroso grazie da parte dell’Avis comunale e della Ausl di Viterbo va a tutti coloro che si sono resi protagonisti di questo gesto di solidarietà encomiabile, semplici cittadini, gruppi di donatori delle forze armate, ma anche una rappresentanza dei Facchini di Santa Rosa e una del Gruppo donatori del Consiglio comunale della città dei papi”. È quanto si legge in una nota dell’Ausl di Viterbo, che ieri aveva lanciato un appello a tutti i cittadini per far fronte all’emergenza sangue presso il Complesso ospedaliero centrale di Belcolle causata dalle eccessive precipitazioni nevose che hanno interessato il viterbese nei giorni scorsi e che hanno impossibilitato l’erogazione del servizio di autoemoteca in molti centri del territorio.

Nella giornata di stamani, spiega però la Asl, sono state donate “ben 64 sacche di sangue. Un risultato straordinario che è andato ben oltre le aspettative della Ausl e dell’Avis”.

Fin dalla prima mattinata di oggi, aggiunge la nota, il Centro trasfusionale del Complesso ospedaliero centrale di Belcolle è stato raggiunto da “un numero considerevole di persone pronte a donare il sangue necessario ai pazienti in attesa di un intervento chirurgico”. Circa venti di loro hanno usufruito del sevizio di bus navetta, messo a disposizione della Ausl di Viterbo “con la preziosa collaborazione dei volontari avisini”, che da Piazza del Comune, ogni mezz’ora, è partito in direzione Belcolle. Tra i primi a donare anche il sindaco di Viterbo, Giulio Marini. “Un ulteriore dato significativo – continua la nota dell’Ausl -, riguarda la provenienza dei donatori, con ben 15 dei 64 registrati che si sono mossi in macchina dai centri limitrofi al capoluogo per rispondere con un sì concreto all’appello lanciato ieri”.


La Ausl auspica di potere raccogliere gli stessi risultati anche domani. “Sono già state preannunciate – spiega - le donazioni dei giocatori della Viterbese calcio e di molti ragazzi provenienti dagli istituti militari presenti nel territorio comunale”.

Dalla Ausl, infine, “un grazie particolare va a tutti i mezzi di comunicazione che hanno veicolato in maniera esemplare il richiamo alla donazione. Un richiamo che resta ancora valido in queste ore, per cui chi non avesse potuto recarsi al Centro trasfusionale di Belcolle potrà comunque farlo nei prossimi giorni”. Il servizio è aperto al pubblico, ogni mattina dalle 8 alle 11.
 

08 febbraio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy