Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 10 APRILE 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Policlinico di S. Orsola. Zampa: “Punto di riferimento per la cura dei piccoli pazienti per Bologna e per tutta Italia”

Visita della sottosegretaria alla Salute alla struttura emiliana. “Si dice spesso che l’Emilia Romagna occupa posizioni altissime nelle graduatorie della salute e della cura ma quando si esce da questi reparti se ne comprende una volta di più la ragione”.

21 GEN - “La visita all’area pediatrica del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi fa parte di un percorso che mi sta portando a conoscere da vicino le organizzazioni della pediatria ospedaliera di tutta Italia. Con le sue sei unità operative complesse l’area pediatrica del Sant’Orsola rappresenta una vera eccellenza del nostro Sistema Sanitario Nazionale. Lo testimoniano non solo la grande competenza, umanità e professionalità di quanti hanno come obiettivo la tutela della salute di bambine e bambini che qui vengono assistiti, ma anche i numeri che da soli parlano di competenza e efficienza: 128 posti letto ordinari, 7 in Day Hospital/Surgery, un personale dell’area pediatrica formato da 343 persone, tra cui 185 infermieri.
 
Non solo: 8.006 i piccoli pazienti presi in carico fino alle dimissioni, 23.000 quelli accolti ogni anno dall’Unità Operativa Pediatria d’urgenza, Pronto Soccorso pediatrico e Osservazione breve e circa 1.300 quelli ricoverati. Ma ciò che mi ha colpito è la straordinaria umanità e dedizione con cui medici, biologi, infermieri, psicologi, si mettono ogni giorno al servizio del benessere di questi piccoli pazienti e delle loro famiglie. Una umanità che si accompagna a una grande competenza e che fa della pediatria del Sant’Orsola un punto di attrazione nazionale e internazionale. Si dice spesso che l’Emilia Romagna occupa posizioni altissime nelle graduatorie della salute e della cura ma quando si esce da questi reparti se ne comprende una volta di più la ragione”.

 
È quanto dichiara, in una nota, la Sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, questa mattina in visita al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna.
 
“Al termine della visita- aggiunge- voglio davvero ringraziare, anche a nome del Ministro Speranza, tutti coloro che svolgono quotidianamente uno straordinario lavoro per la salute di tutte le bambine e di tutti i bambini. Voglio ringraziare il personale e, in particolare, quanti mi hanno accompagnata nel corso della lunga visita: Luca Lavazza, Direttore Sanitario, Anna Petrini, Direttore Amministrativo, Giacomo Faldella che dirige il Dipartimento cui afferiscono le diverse unità, Luigi Corvaglia che dirige la Terapia intensiva neonatale, Marcello Lanari, Direttore del reparto di Pediatria d’urgenza, Pronto Soccorso pediatrico e Osservazione breve intensiva; Andrea Pession, che dirige il reparto di Pediatria specialistica, Mario Lima, che guida la Chirurgia pediatrica, Fabio Caramelli, Direttore del reparto di Anestesiologia e Rianimazione e Duccio Maria Cordelli, direttore della Neuropsichiatria Infantile”.
 
“Concorre ai risultati eccellenti anche il grande contributo espresso dalle numerose Associazioni di volontariato impegnate nel sostenere i piccoli pazienti e le loro famiglie in una logica di alleanza terapeutica con il personale sanitario e in sinergia con il Sistema sanitario pubblico”.
 
“Il Ministero della Salute è orgoglioso e attento a un sistema sanitario che vive dell’opera e dell’impegno prima di tutto dei suoi professionisti e della lungimiranza e saggezza degli amministratori. Sapremo ascoltare e sostenere il loro operato per continuare a garantire elevati standard di cura alle bambine e ai bambini e alle loro famiglie” – conclude la Sottosegretaria Zampa.

21 gennaio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy