Quotidiano on line
di informazione sanitaria
23 NOVEMBRE 2014
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Campania. Esenzione ticket, ecco le istruzioni per rinnovarla

Saranno esentati dal presentare domanda di rinnovo i genitori dei bambini con meno di 6 anni, gli over 65 con reddito familiare inferiore a 36.151,98 €, e i titolari di assegno sociale e pensione al minimo. Tutti gli altri dovranno presentarsi al Distretto Sanitario per presentare l'autocertificazione.

29 MAR - In riferimento alle esenzioni dal ticket, i cui certificati scadranno il prossimo 31 marzo, la Regione ha ricordato che i pazienti titolari dei codici E01, E03 ed E04 che nel 2011 erano inclusi negli elenchi degli esenti, se il loro reddito nell’anno 2010 non è aumentato, non devono presentare nessuna richiesta.

Quindi, non devono fare nessuna inutile fila i genitori per conto dei bambini con meno di 6 anni o le persone con più di 65 anni con reddito familiare inferiore a  36.151,98 €; i titolari di assegno (ex pensione) sociale,  e loro familiari a carico; i titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni, e loro familiari a carico, con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico.

I nuovi elenchi conterranno anche i nominativi dei pazienti che si sono autocertificati nel 2011 e nei confronti dei quali è stato riscontrato il possesso dei requisiti richiesti per godere dell’esenzione. La Regione ha poi consigliato ai pazienti, prima di recarsi al Distretto Sanitario per rendere l’autocertificazione del diritto all’esenzione ticket, di verificare dal proprio medico curante se sono inclusi tra gli esenti per reddito.


Per quanto riguarda i codici E02, cioè disoccupati, e loro familiari a carico, possono godere dell’esenzione solo coloro che abbiano cessato per qualunque motivo (licenziamento, dimissioni, cessazione di un rapporto a tempo determinato) un'attività di lavoro dipendente ed abbiano un reddito complessivo familiare inferiore a 8.263,31 euro se sono soli, 11.362,05 se hanno il coniuge, ed ulteriori 516,36 euro per ogni figlio a carico. Non può avvalersi di tale codice chi non ha mai svolto attività lavorativa, né il soggetto che abbia cessato una attività di lavoro autonomo.

I certificati di esenzione con codice E05 (cioè reddito ISEE inferiore a 10 mila euro) ed E08 (cittadini trapiantati d’organo con reddito ISEE non superiore a 22 mila euro, limitatamente ai farmaci necessari per le proprie patologie) sono validi fino al 30 settembre 2012, mentre per il codice E07 (gli extracomunitari iscritti al Servizio Sanitario con permesso di soggiorno per richiesta di asilo politico o umanitario), infine, il certificato di esenzione vale per tutto il periodo in cui sussiste il diritto.

29 marzo 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
info@qsedizioni.it

Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Coordinamento pubblicità
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Eva Antoniotti
Gennaro Barbieri
Lucia Conti
Ester Maragò
Maria Rita Montebelli
Viola Rita
Giovanni Rodriquez
Stefano Simoni
contatti
Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)
Tel. (+39) 06.59.44.61
Fax (+39) 06.59.44.62.28

Riproduzione riservata.
Policy privacy
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013