Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 LUGLIO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Umbria. Riforma drastica. Asl dimezzate, due Ao e un unico comitato d'indirizzo 

Lo conferma l'assessore alla Sanità Tomassoni. La Giunta varerà un atto preventivo entro metà maggio per il riordino del Ssr. Oggi ci sono 4 Asl e due Ao. Ci saranno nuove funzioni per gli ospedali del territorio e si sperimenteranno le Case della Salute.

14 APR - “Vorrei ulteriormente ribadire che l’ipotesi di lavoro sulla quale la Giunta regionale sta lavorando per ciò che attiene alla riforma dell’assetto istituzionale del servizio sanitario regionale, poggia su uno schema che prevede due sole Aziende sanitarie locali e due Aziende ospedaliere, con un unico Comitato d’indirizzo”. È quanto ha affermato l’assessore alla Sanità, Franco Tomassoni, in riferimento alle diverse notizie pubblicate dalla stampa locale.

“Come ho già annunciato nell’ultimo incontro con le organizzazioni sindacali – ha proseguito l’assessore - intendo ribadire che la Giunta ha intenzione di assumere entro il 15 maggio, un atto preventivo di riordino che sarà comunque oggetto di un ampio confronto con tutte le altre istituzioni locali, le forze economiche e sociali e le organizzazioni sindacali di categoria”.

Tomassoni, infine, ha spiegato che, anche alla luce del nuovo Patto per la Salute, “ci stiamo impegnando a definire una riforma complessiva del servizio sanitario regionale che parta delle cure primarie e dall’assetto del territorio, ivi compresa anche l’attribuzione delle nuove funzioni da affidare agli attuali ospedali di territorio e puntando ad una organizzazione incentrata anche sulla sperimentazione delle  Case della salute”.

14 aprile 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy