Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 14 AGOSTO 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Federsanità. Al via tavolo nazionale su prevenzione one health e indicatori benessere


Il tavolo lavorerà insieme ad altri esperti metodologi, direttori generali ed amministratori locali, per la costruzione di una serie di indicatori specialistici determinanti dello stato di salute da rilevare a livello locale attraverso un percorso permanente di ricerca metodologica coordinata e condotta dall'osservatorio nazionale sulla salute e sul benessere. La presidente Federsanità, Tiziana Frittelli: "Da tavolo base scientifica a supporto del nuovo Piano nazionale della prevenzione". 

28 LUG - Si è riunito il tavolo tecnico nazionale di Federsanità su "Prevenzione one health, indicatori di benessere" coordinato dal vice presidente nazionale vicario e presidente di Federsanità Anci Sicilia, Giovanni Iacono. Il Tavolo è composto da Joseph Polimeni Dg Azienda sanitaria Friuli occidentale, Domenico Della Porta, esperto Federsanità Campania, Pino Rosato già Dg AO Avellino, Giuseppe Varacalli Presidente Federdanità Anci Calabria, Elga Rizzo Da Asp Catanzaro, Gennaro Sosto Dg Asl Napoli 3 sud, oltre che dai rappresentanti dell'Area Welfare di Anci Luca Pacini e Samantha Palombo.

L'obiettivo del coordinamento è quello della misurazione del benessere attraverso le discriminanti della salute in termini di equilibrio delle funzioni di tutti i sistemi che influiscono e che compongono il nostro organismo. Il tavolo lavorerà insieme ad altri esperti metodologi, direttori generali ed amministratori locali, per la costruzione di una serie di indicatori specialistici determinanti dello stato di salute da rilevare a livello locale attraverso un percorso permanente di ricerca metodologica coordinata e condotta dall'osservatorio nazionale sulla salute e sul benessere. Gli obiettivi da assegnare per i piani aziendali devono riguardare, principalmente, la mappatura della salute nei diversi territori di competenza al livello territoriale provinciale in un sistema nazionale che è composto da 21 sistemi sanitari regionali.


"Il rapporto con l'ambiente è una delle cause scatenanti dello stato di malattia come la stessa organizzazione delle società è generatrice di malattie - dichiare il presidente Iacono - ed attraverso l'incrocio di dati ambientali, urbanistici, territoriali, epidemiologici, sociali vogliamo creare le diverse mappe del rischio e ciò per investire in prevenzione. Saranno scelte alcune realtà del paese dove iniziare, sulla base delle linee indicate dall'Osservatorio, la fase della sperimentazione metodologica che vedrà coinvolte le aziende sanitarie e le amministrazioni locali dei determinati territori".

"Federsanità mette le conoscenze, le esperienze, le professionalità su questo tavolo nazionale - ha aggiunto Tiziana Frittelli Presidente Nazionale Federsanità - che potrà fornire una base scientifica a supporto del nuovo Piano nazionale della prevenzione". 

28 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy