Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 02 DICEMBRE 2020
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Calabria. È morta la presidente Jole Santelli, un malore nella notte, da anni lottava contro cancro


Santelli, 52 anni, da anni era affetta da cancro. È deceduta la notte scorsa nella sua abitazione, a Cosenza. Prima di diventare presidente della Regione, è stata deputata. La prima elezione alla Camera nel 2001. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi, e sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.

15 OTT - La presidente della Regione Calabria Jole Santelli, 52 anni, è morta la notte scorsa nella sua abitazione a Cosenza per un malore. Santelli era malata di cancro da diversi anni.
 
Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020. Laureata all'Università La Sapienza di Roma, era iscritta a Forza Italia dal 1994. Prima di diventare presidente della Regione, è stata deputata. La prima elezione alla Camera nel 2001. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi, e sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.
 
La prematura morte di Santelli, secondo l'articolo 126 della Costituzione, comporterà ora le dimissioni della Giunta e lo scioglimento del Consiglio regionale. Fino all'elezione del nuovo Presidente della Regione e della nuova giunta, la giunta rimane in carica per l'ordinaria amministrazione, fatta salva l'adozione degli atti indifferibili ed urgenti, e la carica di Presidente della Regione viene assunta dal Vice Presidente. Sarà quindi il vicepresidente Antonio Spirlì, ad assumere la presidenza pro tempore.

 
Domani, venerdì 16 ottobre, alle ore 10.30, il feretro sarà trasferito nella Chiesa di San Nicola a Cosenza, dove, alle ore 16.30, sarà celebrata la cerimonia funebre in forma strettamente privata, nel rispetto delle norme anti-Covid.

Sabato 17 ottobre, dalle ore 9 alle ore 15, sarà allestita una camera ardente in Cittadella regionale a Catanzaro, per consentire a quanti vorranno di renderle omaggio. Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma del presidente della Regione.

15 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy