Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 09 DICEMBRE 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Liguria.  Progetto Guna per ricostruire farmacia dopo l’alluvione


Sono passati 8 mesi, ma i danni del disastro che ha colpito la Liguria sono ancora visibili, insieme ai disagi che ne sono derivati. Compresi quelli delle farmacie distrutte dall’alluvione. Guna avvia raccolta fondi per far tornare nella sua locazione originaria una farmacia del Comune di Pignone.

08 GIU - Era ottobre quanto la Liguria fu travolta precipitazioni così intense da distruggere interi quartieri in diversi comuni della zona. Ma a distanza di 8 mesi quel disastro non è stato ancora completamente superato. I danni sono ancora visibili così come i disagi che hanno provocato. Serve ancora molto impegno per recuperare alla piena funzionalità di quei territori e per permettere un ritorno alla normalità alla popolazione colpite dalla calamità naturale.

L’impegno di Guna Spa, azienda nel settore dei farmaci biologici e di origine naturale, va in questa direzione. Un aiuto messo in campo fin da subito e che oggi si concentra sulla farmacia di Pignone del Orlando Gaetano attraverso una raccolta di fondi che saranno destinati alla ricostruzione della farmacia nella sua sede originaria.

La farmacia, così come tanti altre abitazioni della zona, è stata investita da un misto di acqua, fango, detriti e alberi che ne hanno causato la completa distruzione, con danni irreparabili a merci, arredi, attrezzature e in generale a tutto quello che era presente nella farmacia e nei suoi immediati dintorni. Al di là dei danni, stimati intorno ai 400.000 euro, si è aggiunto il ben più pressante problema della distribuzione dei farmaci alla popolazione. “Durante il primo mese dal disastro – spiega una nota di Guna -, l’emergenza è stata gestita grazie a mezzi di fortuna e all’allestimento di un camper-farmacia, ma successivamente - anche con l’aiuto delle donazioni provenienti da Guna -la farmacia ha potuto continuare a svolgere la sua importante funzione di distribuzione dei farmaci ad una popolazione ben più ampia di quella del solo Comune di Pignone, andando a servire anche le tante piccole frazioni disseminate nell’arco di 20 km. Ma servono ancora risorse per far tornare a vivere l’importante farmacia nella sua sede originaria”.
Ecco il numero di Conto Corrente per effettuare le donazioni
Orlando Gaetano,
Banca CARIGE filiale di Ricco del Golfo
(SP), IBAN: IT72K0617537190000000013220

 
 
 
 

08 giugno 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy