Quotidiano on line
di informazione sanitaria
28 NOVEMBRE 2021
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Approvato il finanziamento aggiuntivo per i Consultori familiari


Nei prossimi due anni saranno messi a disposizione fondi per 987.000 euro. L'obiettivo è garantire i benefici aggiuntivi finanziati dall'Agenzia per la famiglia per gli anni 2022 e 2023. Deeg: “Durante la pandemia, in particolare, molte famiglie sono state esposte a un notevole stress. Molte di loro ora sono alla ricerca di aiuto e consiglio, motivo per cui è importante essere in grado di offrire consulenza e supporto in modo tempestivo”.

20 OTT - “I Consultori famigliari sostengono le famiglie in diverse situazioni e nei conflitti - i tempi di attesa per i colloqui iniziali e la consulenza devono essere ridotti grazie ai finanziamenti aggiuntivi”. Così la PA di Bolzano annuncia il via libera al finanziamento aggiuntivo per potenziare i servizi dei Consultori familiari altoatesini. “Ciò significa che nei prossimi due anni saranno messi a disposizione fondi per 987.000 euro. L'obiettivo è garantire i benefici aggiuntivi finanziati dall'Agenzia per la famiglia per gli anni 2022 e 2023”, spiega una nota provinciale.

“Durante la pandemia, in particolare, molte famiglie sono state esposte a un notevole stress. Molte di loro ora sono alla ricerca di aiuto e consiglio, motivo per cui è importante essere in grado di offrire consulenza e supporto in modo tempestivo”, sottolinea l'assessora alla famiglia, Waltraud Deeg, che ha presentato la relativa delibera all’esame della Giunta.

I finanziamenti aggiuntivi includono il rafforzamento delle famiglie in una fase iniziale, la sensibilizzazione e il supporto nel trattare con i media digitali, il sostegno ai genitori in situazioni di separazione e divorzio, i colloqui educativi, la sensibilizzazione e il sostegno alle famiglie nell'affrontare i conflitti e lo stress e sessioni di consulenza per i genitori fuori dalla sede dei Consultori (ovvero in loco, in collaborazione con alcuni distretti scolastici e gli asili nido), nonché il sostegno a coloro che si prendono cura dei loro genitori o li accudiscono. Quest'ultimo focus è un progetto pilota che sarà testato nei prossimi due anni e che ha lo scopo di integrare l'offerta esistente. Un altro importante obiettivo del finanziamento aggiuntivo è quello di accorciare i tempi di attesa per le famiglie. “Il rafforzamento precoce delle famiglie è uno dei tre pilastri della nostra politica. I Consultori familiari svolgono un ruolo importante in quest’ambito” sottolinea Deeg.

20 ottobre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy