Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 21 GENNAIO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Influenza. Zingaretti e D’Amato presentano campagna vaccinale e si vaccinano


Con l’inizio della campagna antinfluenzale 2021 sono già state messe a disposizione dalla Regione oltre 816 mila dosi vaccino, su 1 milione e 750mila dosi già acquistate. Dal 1° ottobre sono state effettuate oltre 242 mila vaccinazioni antinfluenzali e il 74% delle somministrazioni effettuate hanno riguardato persone over 65 anni.

28 OTT - Presentata questa mattina presso la Regione Lazio la campagna di vaccinazione antinfluenzale per l’anno 2021/2022 dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dall’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, e dal vicesegretario Nazionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, Pier Luigi Bartoletti. Alla fine dell’evento il presidente Zingaretti e D’Amato si sono sottoposti alla somministrazione del vaccino antinfluenzale.

“Anche questa volta - ha detto Zingaretti nel suo intervento - vogliamo anticipare i problemi così come abbiamo fatto nella campagna contro il Covid. Quest'anno la campagna antinfluenzale ha come slogan `Dai una spallata all´ influenza'. Da oggi lanciamo l'appello di vaccinarsi insieme a quello di fare la terza dose del vaccino contro il Covid. Dobbiamo difendere la libertà che abbiamo conquistato”.

“Se abbiamo raggiunto dei risultati - ha continuato il presidente - è perché abbiamo fatto una buona campagna vaccinale e a coloro che non lo vogliono fare io chiedo di non essere egoisti. Ci vuole amore per se stessi e per gli altri. Non possiamo condannare i giovani a non poter più lavorare e non voglio neanche pensare al rischio di doverci chiudere a casa. È il tempo ora della campagna antinfluenzale, di farla fino in fondo, di tenere alta la guardia e di riprenderci la vita".


Zingaretti ha poi lanciato un appello al Governo: “Teniamo in vita la rete delle Uscar che dovrebbero chiudersi il 31 dicembre. È evidente che quest'innovazione del sistema sanitario è servita molto e non va smantellata perché sarà importante per affrontare qualsiasi situazione con un sistema sanitario che funzioni”.

Il vaccino antinfluenzale è gratuito per le categorie target ovvero over 60 anni e dai 6 mesi ai 6 anni di età, soggetti fragili, personale sanitario e delle Forze dell’ordine e donatori di sangue. Vista l’ampia adesione dell’ultima campagna, l’obiettivo è di incrementare il trend. Il Lazio è tra le prime Regioni italiane ad avere iniziato la campagna antinfluenzale, in particolare, abbinata alla somministrazione della dose booster di vaccino anti-Covid19.

“Lo scorso anno - evidenzia la Regione - c’è stato un incremento significativo di somministrazioni che sono passate dalle circa 970 mila dell’anno 2019-20 a oltre 1,6 milioni dell’anno 2020-2021 con un incremento del 71,6% e con un aumento del 30% tra le persone anziane e del 152% per le altre categorie target. Con l’inizio della campagna antinfluenzale 2021 sono già state messe a disposizione dalla Regione oltre 816 mila dosi vaccino, su 1 milione e 750mila dosi già acquistate. Sono già attivi nella campagna oltre 3.200 medici di medicina generale e 215 pediatri di libera scelta che effettuano le vaccinazioni presso: studi medici, strutture apposite messe a disposizione nei luoghi di lavoro, Case della Salute, Ambulatori di Cure Primarie e Ambulatori Pediatrici”.

A breve, evidenzia inoltre la Regione, sarà possibile effettuare il vaccino antinfluenzale anche presso le Farmacie del territorio.

Dal 1° ottobre sono state effettuate oltre 242 mila vaccinazioni antinfluenzali e il 74% delle somministrazioni effettuate hanno riguardato persone over 65 anni.

Quest’anno, inoltre, per la prima volta la campagna antinfluenzale avviene in contemporanea alla somministrazione della terza dose di richiamo o booster di vaccino anti-Covid19 per tutte le persone per le quali è attualmente prevista dalle circolari ministeriali.

Dalla prossima settimana partirà anche la campagna regionale di informazione sulle vaccinazioni antinfluenzale, che prevede affissioni, stampa, digital e radio.

28 ottobre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy