QS EDIZIONI
Lunedì 23 LUGLIO 2018
segui quotidianosanita.it

Gli infermieri al Forum di Arezzo dalla qualità delle cure al soccorso pre ospedaliero

28 NOV - I collegi Ipasvi della Toscana partecipano alla 12ª edizione del Forum Risk Management che si svolge a Firenze fino a venerdì 1° dicembre e riunisce, come ogni anno, i maggiori esperti a livello internazionale di sicurezza delle cure, innovazione clinica, healthcare management. Sono numerosi gli appuntamenti a cui prenderanno parte, come moderatori o relatori, membri dei Collegi Ipasvi regionali.

La partenza oggi con “Sicurezza e qualità delle cure: la sfida per il cambiamento della sanità” a cui è stata invitata a partecipare anche il Ministro Beatrice Lorenzin e “Il ruolo ed il contributo delle professioni infermieristiche e ostetriche per la gestione della legge 24/2017” che ha visto, tra gli altri, gli interventi dei presidenti del collegi di Firenze-Pistoia, Grosseto, Pisa, Carrara, Bari, e del Segretario nazionale Federazione Ipasvi Beatrice Mazzoleni.

In programma anche “Come imparare dall’incident reporting. Confronto tra esperienze italiane e internazionali” e “Il dato di esposizione del paziente nel referto della procedura medico – radiologica: possibili scenari alla luce del recepimento della direttiva 59/2013”. Tra i relatori Tonino Aceti Coordinatore Nazionale Tribunale Diritti del Malato – Cittadinanzattiva.

Gli incontri “Oss: area socio sanitaria – comunicazione – consapevolezza” e “Il fattore umano: arma vincente in sala operatoria, strategie di efficacia efficienza e sicurezza” con l’intervento di Danilo Massai presidente del Collegio Ipasvi di Firenze-Pistoia.

Domani Barbara Mangiacavalli presidente della Federazione nazionale Ipasvi interverrà nell’ambito degli incontri “Pdta e presa in carico del paziente. Costruire il futuro: modelli, soluzioni organizzative a partire dalle nuove reti dei professionisti” e “I dipartimenti delle professioni infermieristiche e ostetriche e la valorizzazione dei ruoli e delle competenze” mentre l'assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi introdurrà la tavola rotonda “Regione Toscana: il punto a due anni dalla riforma sanitaria”, alla quale parteciperanno dirigenti regionali e direttori generali di aziende.

Tra gli altri appuntamenti della giornata “Ma la sicurezza del paziente fa risparmiare? economia della sicurezza del paziente” e “Il reclutamento del personale in sanità: innovazione nelle strategie e negli strumenti in Regione Toscana” con l’intervento di Danilo Massai.

Giovedì 30 ecco “La galassia socio-sanitaria: professioni, sfide, opportunità̀. Incontro con gli studenti”, “Obbligo di assicurazione delle strutture sanitarie: modello mix tra autoritenzione del rischio ed assicurazione” e “I nuovi sistemi di gestione del rischio clinico di livello regionale e aziendale: gli elementi organizzativi chiave” che sarà moderato da Riccardo Tartaglia referente Regione Toscana al coordinamento Sub area Rischio Clinico Commissione Salute.

Nell’ambito dell’incontro “Analisi critica dell’applicazione delle buone pratiche infermieristiche per la sicurezza del paziente” si ascolteranno le esperienze delle singole aziende sanitarie per poi passare alla tavola rotonda a cui parteciperanno Patrizia Mondini direttore Professioni infermieristiche Aou Meyer, Riccardo Tartaglia, Danilo Massai e Luca Fialdini vicepresidente del Collegio Ipasvi di Massa Carrara. Infine, si affronterà il tema “La comunicazione come leva strategica in sanità: alleanza con i cittadini e con i professionisti al centro dei processi di change management”.

Infine venerdì 1° dicembre ampio spazio sarà dedicato a “Sicurezza e gestione del rischio clinico nel soccorso pre ospedaliero”: in apertura si parlerà del modello di emergenza sanitaria della Regione Toscana, per poi affrontare il tema della gestione del rischio nel FHQ.

Insieme a medici del 118 si parlerà dei sistemi attivati in caso di arresto cardiaco o insufficienza respiratoria acuta fino ma anche dell’attivazione dell’elisoccorso in Toscana o delle prospettive di crescita delle Centrali Operative 112 nell’ambito della sicurezza e della gestione del rischio. Con alcuni operatori HEMS, membri del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico TBD, si parlerà invece di “Gestione del rischio ed operazioni HEMS”.

28 novembre 2017
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy