Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 LUGLIO 2019
Sardegna
segui quotidianosanita.it

Sardegna. Approvato piano incorporazione ospedali. All’Aou di Sassari il Santissima Annunziata, al Brotzu Microcitemico e Businco

Sarà compito dei commissari delle Aziende sanitarie predisporre entro il 30 giugno il Piano di incorporazione dei presidi ospedalieri. Entro il 31 dicembre l'iter andrà concluso. Anche il personale dipendente a tempo determinato e indeterminato dovrà transitare da un'azienda sanitaria all'altra.

17 GIU - All’Azienda ospedaliera Universitaria di Sassari sarà annesso l’ospedale Santissima Annunziata, oggi in capo alla Asl 1 di Sassari, mentre al Brotzu di Cagliari saranno incorporati il Microcitemico e il Businco, attualmente della Asl 8. Sarà compito dei commissari delle Aziende sanitarie predisporre entro il 30 giugno il Piano di incorporazione dei presidi ospedalieri. Il provvedimento è stato adottato questa mattina dalla Giunta, su proposta di delibera dell’assessore della Sanità Luigi Arru. “E’ un primo passo concreto e molto importante - ha detto l’assessore Arru - per l’attuazione della riforma sanitaria in Sardegna, approvata dal Consiglio regionale lo scorso novembre”.

“Con il processo di incorporazione vengono poste le condizioni che, con l’approvazione della rete ospedaliera, consentono di prevedere che ogni Asl sia costituita da un presidio unico ripartito in più stabilimenti. Si è reso necessario - ha detto il titolare della Sanità - individuare questo percorso con la definizione di specifiche linee guida per l’incorporazione dei presidi ospedalieri, che i commissari sono chiamati ad attuare in tempi brevi”.


I Piani dovranno essere redatti entro il prossimo 30 giugno ed essere conclusi entro il 31 dicembre 2015. Troveranno attuazione attraverso protocolli d’intesa tra le parti interessate. Vengono individuate le strutture organizzative che dovranno transitare dalle Asl alle Aou, con aggregazione delle strutture specialistiche omogenee, mantenendo continuità e coerenza con le scelte terapeutiche e assistenziali, garantendo che non vi sia interruzione nelle cure. Anche il personale dipendente a tempo determinato e indeterminato dovrà transitare da un'azienda sanitaria all'altra.
 

17 giugno 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy