Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 OTTOBRE 2019
Sardegna
segui quotidianosanita.it

Chiusa la gara regionale protesica: risparmio del 55%

La base d’asta della gara era di 19 milioni, tutti i diversi lotti sono stati assegnati per un ammontare di meno di 13 milioni. Arru: “Grazie all' ASL 1 di Sassari, identificata come Asl capofila, si è conclusa la gara per la protesica maggiore (letti, cuscini e materassi, deambulatori, sedie WC e doccia, carrozzine, sollevatori, montascale) con risparmi medi del 55%”.

23 GIU - Si è chiusa con un risparmio medio del 55% la gara regionale per l’acquisto di letti, carrozzine, sollevatori, materassi e altri presidi medici, affidata dell’Assessorato della Sanità alla Asl di Sassari. La base d’asta della gara era di 19 milioni, tutti i diversi lotti sono stati assegnati per un ammontare di meno di 13 milioni. Per la prima volta, inoltre, è stata aggiudicata la sanificazione dei presidi che, come avveniva in passato, non verranno più abbandonati dopo il primo utilizzo, sebbene perfettamente funzionanti, ma saranno puliti, disinfettati e riciclati per nuovi pazienti. Nel pomeriggio, nell’assessorato della Sanità, sono stati illustrati i dettagli dell’aggiudicazione, presenti l’assessore Luigi Arru, il commissario della Asl di Sassari, Agostino Sussarellu, i funzionari dell’assessorato, i vertici della Asl di Cagliari e i rappresentanti della società che si è aggiudicata la gara per la sanificazione, la Home Care Solution.
 
“Abbiamo raggiunto uno degli obiettivi della Giunta Pigliaru e dall'assessorato – ha detto Arru  -, quello cioè di ridurre gli sprechi, migliorando la qualità dei servizi ai cittadini sardi. Grazie all' ASL 1, identificata come Asl capofila, si è conclusa la gara per la protesica maggiore (letti, cuscini e materassi, deambulatori, sedie WC e doccia, carrozzine, sollevatori, montascale) con risparmi medi del 55%. Evitiamo sprechi e doppioni, monitorando l’intero processo, fino ad arrivare alla sanificazione e al recupero. Sono stati identificati tre magazzini in Sardegna, con altrettante officine nelle quali verranno custoditi e sanificati i presidi. Questo – ha concluso l’assessore, dopo aver ringraziato il commissario Sussarellu e i suoi collaboratori – è un esempio pratico dei possibili vantaggi della Asl unica nell'acquisizione e gestione di beni e servizi”.

23 giugno 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy