Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 14 DICEMBRE 2019
Sardegna
segui quotidianosanita.it

Sardegna. Riordino ospedali, ok dalla Commissione Salute

I membri della commissione avrebbero tenuto conto di uno solo (e in parte) dei punti indicati dal Consiglio delle autonome locale nel suo parere negativo alla riforma: quello riguardante l’ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei. Arru: “Passaggio importante, ma prima di esultare, attendiamo il risultato con l’approvazione in Assemblea”.

06 SET - La commissione Sanità del Consiglio regionale della Sardegna ha dato il via libera alla riforma della rete ospedaliera, un riordino contestato dai sindaci e da molti cittadini riuniti in comitati spontanei (domani protesterà la Rete Sarda Difesa Sanità Pubblica, alle 9.30 in piazza del Carmine, a Cagliari, da dove partirà il corteo diretto sotto il palazzo del Consiglio regionale).

A dare notizia dell’esito della seduta di stamani è l’Ansa, che spiega come i membri della commissione hanno tenuto conto di uno solo dei punti indicati dal Consiglio delle autonome locale (Cal) nel suo parere negativo alla riforma. “Quello, cioè, che riguarda l'ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei, per il quale il Cal ha chiesto il riconoscimento del Dea di primo livello e il mantenimento dei 13 primariati. Richiesta accolta in parte: il presidio sarà considerato, infatti, ‘nodo della rete con funzioni di Dea di primo livello’. Avrà le funzioni, dunque, ma non la qualifica. Per il resto il testo passa invariato”.

Nel commentare l’ok in commissione al testo, l'assessore alla Sanità, Luigi Arru, ha sottolineato che “si tratta di un passaggio importante, ma prima di esultare attendiamo il risultato con l'approvazione in Consiglio regionale”.

 

06 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy