Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Sardegna
segui quotidianosanita.it

Futuri infermieri alla prova. A Cagliari la prima Nursecup promossa da Università e Aou

Si tratta del primo evento formativo e culturale che metterà in competizione gli studenti dell’ultimo anno di Infermieristica. Appuntamento il 31 maggio alla Cittadella Universitaria di Monserrato. I partecipanti affronteranno scenari di simulazione a media o alta fedeltà in ambientazioni cliniche realistiche, nelle quali dovranno gestire pazienti simulati con diverso grado di complessità.

27 MAG - Imparare divertendosi, tirando fuori grinta, determinazione e bravura, qualità fondamentali per buoni infermieri. È questo lo spirito della prima edizione della Nursecup, che si svolgerà venerdì 31 maggio nella Cittadella Universitaria di Monserrato (al Blocco I) e che metterà in competizione gli studenti dell’ultimo anno di Infermieristica. L’evento è promosso dal corso di laurea con la collaborazione fondamentale dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari.
 
“Si tratta del primo evento formativo e culturale di simulazione in sanità regionale, riservato a studenti del 3° anno del corso di laurea di Infermieristica”, spiegano il professor Mario Scartozzi, direttore di Oncologia al Policlinico e coordinatore del corso di laurea in Infermieristica, e la dottoressa Maria Rita Pinna, direttore della struttura di Infermieristica, Ostetrica e Tecnica delle Professioni Sanitarie e coordinatrice dell’attività professionalizzante per Infermieristica.

“L’evento – dicono gli organizzatori - vede nella competizione amatoriale un fattore motivazionale ed è quello ormai utilizzato da molti board scientifici: un circuito di stazioni di simulazione in cui si alternano manichini di base e avanzati, modelli riproducenti parti anatomiche (task trainers) e simulatori computerizzati di realtà virtuale. L’obiettivo sviluppare conoscenze tecniche, abilità decisionali, ragionamento clinico e capacità di lavorare in team. I principi cui si ispira questo evento sono quelli dell’apprendimento dell’adulto, della competizione come stimolo all’apprendimento e al miglioramento. Gli studenti svilupperanno un insieme di conoscenze teoriche, abilità pratiche e attitudini comportamentali, fondamentali nella gestione del paziente adulto”.

 
Le squadre saranno costituite da cinque studenti del 3° anno, provenienti dal Corso di Laurea in Infermieristica dell’università di Cagliari. Ogni squadra potrà prevedere un coach che la aiuti a conseguire la massima performance. Il coach potrà partecipare agli eventi formativi e assistere agli scenari di simulazione, ma potrà avere anche un ruolo attivo durante lo svolgimento delle prove.
 
I partecipanti affronteranno scenari di simulazione a media o alta fedeltà in ambientazioni cliniche realistiche, nelle quali dovranno gestire pazienti simulati con diverso grado di complessità.
 
Si svolgerà secondo la modalità a girone, dove tutte le squadre si cimenteranno, contemporaneamente, in una serie di prove a rotazione. Dopo l’esecuzione di ogni scenario seguirà un debriefing con istruttori e coach a completamento del processo di apprendimento dello studente.

27 maggio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy