Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 16 LUGLIO 2018
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

40 anni di Ssn e di…Farmindustria. Com’è migliorata la salute degli italiani

11 LUG - “Dal 1978 a oggi gli italiani hanno guadagnato circa 10 anni di vita, grazie allo straordinario impegno nella prevenzione, all’attenzione agli stili di vita, ai progressi della scienza medica. E al lavoro di ricercatrici e ricercatori delle imprese farmaceutiche in tutto il mondo”, si legge in una nota.
 
“Il 1978 è stato un anno cruciale per la Sanità italiana perché nasce il Servizio Sanitario Nazionale- un’eccellenza europea -.  Ed è l’anno della sentenza della Corte costituzionale che ha stabilito la possibilità di brevettare i farmaci. E sempre nel 1978 nasce Farmindustria”.
 
“Molti paradigmi – prosegue il comunicato -  sono cambiati in 40 anni. Soprattutto negli ultimi 5 anni, grazie all’accelerazione tecnologica dovuta alla rivoluzione digitale e ai Big Data, le innovazioni hanno trasformato il mondo dei farmaci. Che non sono più “solo” un prodotto, ma fanno parte di un processodi cura più complesso e interconnesso insieme a diagnostica di precisione, medical device e servizi di assistenza.
“Nel nostro Paese – sottolinea - , grazie anche ai medicinali, ora si vive di più e meglio. È calata infatti la mortalità per le prime cinque cause di decesso degli anni ’80:

 
- 64% per malattie del sistema cardiocircolatorio;
 
- 25% per i tumori maligni. E 2 persone su 3 a cui è diagnosticato un cancro sopravvivono dopo 5 anni, 30 anni fa non arrivavano a 1 su 3;
 
- 47% per le malattie del sistema respiratorio;
 
- 63% per le patologie dell’apparato digestivo;
 
- 87% dal 1985 per l’HIV/AIDS. Grazie alla prevenzione e ai grandi progressi farmaceutici si può ormai considerare una patologia cronica.

11 luglio 2018
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy